Sarah Brightman: da Bocelli al 'Titanic'

Quando Andrea Bocelli incideva "Time to say goodbye", versione inglese di quel "Con te partirò" che sarebbe diventato un classico degli anni '90 e un tormentone pubblicitario, Sarah Brightman c'era. «Quel duetto ha cambiato la vita a entrambi», ricorda la cantante inglese; «ma non credo che ripeteremo l'esperienza. E' stata una di quelle cose che si possono fare una volta sola». La giovane ex moglie di Sir Andrew Lloyd Webber, re dei musical britannici, ha inciso il suo terzo album, "Eden", connubio tra atmosfere celtiche e new age alla Enya e "pop lirico" (con tanto di "Nessun dorma"). C'è persino "Il mio cuore va", versione italiana della "titanica" "My heart will go on" di Celine Dion, tradotta da Carmelo e Michelangelo La Bionda. «Non mi capita molto spesso di fare "cover" altrui. Quando l'ho sentita mi è piaciuta molto, ho pensato che andasse bene per una voce classica e ho voluto provare a interpretarla in una lingua che mi sembrava molto adatta al suo "tessuto" sonoro».
Nonostante la "sfida" a Pavarotti (e Michael Bolton, e Bocelli...) in un "Nessun dorma" al femminile, la Brightman (che a gennaio dovrebbe esibirsi dal vivo anche in Italia) ascolta volentieri pop e rock: nel disco compaiono "Dust in the wind" dei Kansas e "Tu" dei Mecano, e lei annovera tra i suoi gruppi preferiti Massive Attack, Cocteau Twins e U2.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.