Il 'peggior vicino di casa' è Pete Doherty

Il 'peggior vicino di casa' è Pete Doherty

Pete Doherty, in verità piuttosto quieto ultimamente, è stato votato "peggior vicino di casa" da un sondaggio effettuato da un sito britannico di vendita e affitto di appartamenti. Il frontman dei Babyshambles, che in passato ha suscitato proteste per aver lasciato lorde e sporche di sangue alcune case in cui ha abitato, è risultato primo nella classifica "Least desirable neighbour" del sito Zoopla. Al secondo posto una cantante. Come si può facilmente intuire, si tratta di Amy Winehouse. Anche in questo caso, la torturata chanteuse di Londra ultimamente non è incorsa in particolari problemi di vicinato. Nella Top 10 dei vicini che non si vorrebbero mai avere anche i Jedward, i gemelli resi famosi dall'ultima edizione britannica di "X Factor", e Ozzy Osbourne.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.