Addio a Tim Hart, fondatore degli Steeleye Span


Tim Hart, cantante e fondatore del gruppo folk britannico degli Steeleye Span, è morto il 24 dicembre a La Gomera, nelle isole Canarie (la notizia è stata comunicata solo ieri dall'etichetta discografica della band). Hart, che aveva 61 anni ed è morto di tumore al polmone, aveva fondato gli Steeleye Span nel 1969, con la cantante Maddy Prior e il bassista Ashley Hutchings, ex Fairport Convention. Hart aveva lasciato la band nel 1982. Al suo attivo, oltre ai numerosi album incisi con il gruppo, un disco solista ("Tim Hart", 1979), tre in coppia con Maddy Prior ("Folk songs of olde England", volumi uno e due, 1968, e "Summer solstice", 1971), e due a nome Tim Hart and Friends ("My very favourite nursery rhymes", 1981, e "The drunken sailor and other kids fovourites", 1983). Aveva anche prodotto, nel 1982, "Eligible bachelors", il terzo album del gruppo post-punk britannico The Monochrome Set. Lasciata la musica per ragioni di salute, si era trasferito nelle Canarie nel 1988, dedicandosi alla scrittura e alla fotografia (e pubblicando nel 2004 una guida all'isola in cui viveva: "La Gomera: A guide to the unspoiled Canary island").

Era tornato brevemente alla musica nel 1995, partecipando a un concerto-maratona di beneficenza (una registrazione di quell'evento, "The journey", è stata pubblicata nel 1999), e aveva suonato con Maddy Prior ai BBC Electric Proms nell'ottobre del 2008.

Durante il tour invernale del 2009 degli Steeleye Span era stato annunciato che sarebbero stati ripubblicati i due dischi di ninne-nanne di Hart, allo scopo di raccogliere fondi perché potesse curarsi - nel dicembre del 2008 gli era stato diagnosticato un tumore inoperabile ai polmoni. Hart era tornato in Inghilterra per le terapie, rientrando poi alle Canarie ai primi di dicembre. Lascia la moglie, una figlia e un figlio avuto da un precedente matrimonio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.