Perde conoscenza sul palco il rapper Tone Loc

Perde conoscenza sul palco il rapper Tone Loc
Tone Loc è svenuto durante un suo concerto. Il veterano rapper (vero nome Anthony Smith, recentemente al lavoro con Peaches - nella foto - per la rilettura del suo classico "Wild thing"), stava tenendo un suo concerto all’aperto al Capt’n Fun Beach Club in Florida lo scorso venerdì 29 maggio, quando ha improvvisamente perso conoscenza. L’artista si era lamentato per il gran caldo che stava soffrendo e dopo sei canzoni della sua performance è svenuto sul palco. Loc è stato portato subito al più vicino ospedale per ricevere le cure del caso. A quanto pare, non è la prima volta che una cosa simile capita all’artista: un analogo malore si è registrato nel gennaio 2008 durante un suo concerto a Charlotte, Nord Carolina. Tone Loc è conosciuto in tutto il mondo per i successi “Wild thing” e “Funky cold Medina” e per le sue numerose apparizioni cinematografiche.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.