Addio a Randy Cain, fondatore dei Delfonics

Addio a Randy Cain, fondatore dei Delfonics
E' scomparso nella sua casa di Philadelphia all'età di 63 anni Randy Cain, fondatore dei Delfonics, storica soul band americana: l'artista è stato trovato cadavere nel suo appartamento, e accertamenti da parte delle autorità potrebbero fare luce, nelle prossime ore, sulle cause della morte. Tra i brani più famosi registrati dal suo gruppo figurano vere e proprie hit come "La-La (Means I love you)" e "Didn't I (Blow your mind this time)", entrambre riportate al successo dalla colonna sonora di "Jackie Brown" di Quentin Tarantino: inoltre, diversi sample sempre estratti da brani appartenenti al repertorio del gruppo sono alla base di grandi successi hip hop come "Playa hata" di Notorius BIG (basata su un campione di "Hey love" e "Sock it 2 me" di Missy Elliot, costruita attorno ad un loop "prestato" da "Ready or not here I come".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.