Rockol - sezioni principali

Tutto su: Richard Hawley

‘Acoustic’, i Simple Minds tolgono la spina – INTERVISTA

News - 16/11/2016
‘Acoustic’, i Simple Minds tolgono la spina – INTERVISTA

“Detestavo quella roba”, dice ridendo il chitarrista Charlie Burchill. “Quella roba” sono le esibizioni unplugged che andavano di moda nella prima metà degli anni ’90. I Simple Minds ricevettero varie di proposte per esibirsi in acustico. Le rifiutarono tutte. “Non ci sembravano adatte alla nostra natura”, spiega il cantante Jim Kerr. Le cose...

Billy Bragg, David Gilmour, Radiohead: 'Lasciate le chitarre ai detenuti'

News - 17/07/2014
Billy Bragg, David Gilmour, Radiohead: 'Lasciate le chitarre ai detenuti'

"Per favore, non mettete sotto chiave anche le chitarre dei detenuti": con una lettera aperta pubblicata dal Guardian e così intitolata ("Please, don't lock up prisoners' guitars too"), dodici musicisti e gruppi britannici - Billy Bragg, Johnny Marr, Speech Debelle, Dave Gilmour, Richard Hawley, Scroobius Pip, Guy Harvey (Elbow), Ed O'Brien...

Manic Street Preachers: (forse) finiti i lavori al nuovo album 'Rewind the film'

News - 07/07/2013
Manic Street Preachers: (forse) finiti i lavori al nuovo album 'Rewind the film'

Alcuni corposi indizi sul nuovo lavoro in studio dei Manic Street Preachers si stanno facendo spazio in rete, incuriosendo non poco i fan della formazione gallese in attesa del seguito di "Postcards from a young man" del 2010. La formazione gallese sta facendo leva sui propri canali social per diffondere i primi dettagli sulla sua prossima...

News - 18/05/2013
Manic Street Preachers: al lavoro su due album contemporaneamente

A margine della cerimonia di consegna degli Ivor Novello Awards, Dean Bradfield, il cantante dei Manic Street Preachers, chiacchierando con un reporter del “Daily Star” ha rivelato che la band sta lavorando contemporaneamente a due nuovi album. Bradfield ha detto: “Il primo l’abbiamo praticamente finito, ed è un disco acustico: in una sola...

News - 12/09/2012
Plan B e Richard Hawley i favoriti al Mercury Prize. Le nomination

Plan B e Richard Hawley sono i favoriti - almeno teoricamente - al Mercury Prize, tra i più ambìti riconoscimenti britannici. In corsa anche Maccabees, Michael Kiwanuka, Field Music ed altri nomi meno conosciuti al grande pubblico. L'artista più "vecchio", con le sue 45 primavere, è Hawley. La lista delle nomination al "2012 Barclaycard...

Film inglese sui negozi di dischi: 'La morte del vinile fu voluta dalle major'

News - 07/09/2012
Film inglese sui negozi di dischi: 'La morte del vinile fu voluta dalle major'

La tesi avanzata in "Last shop standing", un film documentario inglese di 50 minuti dedicato "all'ascesa, al crollo e alla rinascita dei negozi di dischi indipendenti"  che sarà proiettato in cinematografi, negozi e gallerie d'arte e messo in vendita in forma di dvd a partire da lunedì 10 settembre,  è suggestiva: negli anni '80 le...

In streaming il nuovo album dei SoulSavers (con Dave Gahan)

News - 15/05/2012
In streaming il nuovo album dei SoulSavers (con Dave Gahan)

Dopo aver pubblicato lo scorso 21 aprile (in occasione del Record Store Day 2012) "Longest day", il singolo apripista del nuovo lavoro in studio, i SoulSavers hanno deciso di rendere disponibile in streaming l'intero album. In attesa dell'uscita ufficiale di "The light the dead see", prevista per il prossimo 21 maggio, è infatti possibile...

News - 14/05/2012
Classifiche UK, Keane al 1° posto (per la quinta volta)

Cinque album (compreso l'EP "Night train" del 2010) e cinque piazzamenti al vertice. Questo il palmares che possono vantare da oggi i Keane, al numero uno della nuova classifica britannica. La band dell'East Sussex di Tim Rice-Oxley spedisce al primo posto "Strangeland" con 48.000 copie, mentre il disco sul trono la scorsa settimana, "Electra...

Recensione di "CANZONI RAVVICINATE DEL VECCHIO TIPO"

In vetrina - 06/02/2018
Recensione di "CANZONI RAVVICINATE DEL VECCHIO TIPO"

“Canzoni ravvicinate del vecchio tipo” è il titolo dell’album di esordio di Giuseppe Anastasi. Questo nome non suonerà nuovo a molti. Giuseppe Anastasi è, infatti, un nome affermato nel panorama musicale italiano: Arisa, Mogol, Cheope, Noemi, Emma, Anna Tatangelo, Michele Bravi, Tazenda, Mietta, Alexia, Mauro Pagani, Adriano Pennino sono...

Keane verso il numero 1 delle prossime classifiche UK

News - 09/05/2012
Keane verso il numero 1 delle prossime classifiche UK

"Electra heart" di Marina And The Diamonds, attualmente al primo posto delle classifiche britanniche, quasi certamente dovrà lasciare il trono. A far abdicare il disco dell'artista gallese sono gli inglesi Keane, il cui nuovo album "Strangeland" sta vendendo come tutto il resto della Top 5 messa insieme. L'annuncio della pubblicazione di...

News - 08/05/2012
Richard Hawley: 'L'Inghilterra non sarà ancora per molto un paese civile'

Sono parole durissime quelle usate da Richard Hawley per presentare al pubblico il suo nuovo album, "Standing at the sky's edge", ideale seguito di "Truelove's gutter" del 2009 appena giunto sul mercato: "'Sky's edge' è il nome di un luogo a Sheffield (città natale dell'artista, ndr), ma ho usato questa espressione come metafora per un...

News - 12/02/2012
Torna dopo 3 anni Richard Hawley (ex Pulp)

Curiosa e particolare la carriera di Richard Hawley. Ex Longpigs, da molti anni amico di Jarvis Cocker dei Pulp, con i quali è rimasto per un po' di tempo in line-up, è benvoluto da parecchi personaggi della scena britannica, come ad esempio Alex Turner degli Arctic Monkeys, ma come posizionamenti in chart la sua carriera solista non gli ha...

Londra: otto anni dopo, la Mute torna indipendente

News - 24/09/2010
Londra: otto anni dopo, la Mute torna indipendente

Ceduta otto anni fa alla EMI Music (per 23 milioni di sterline), l’etichetta Mute torna indipendente. Daniel Miller, che fondò la indie inglese nel 1978, ha raggiunto un accordo con la major in base al quale potrà utilizzare in licenza lo storico marchio per la sua nuova impresa discografica; quest’ultima farà affidamento sulla struttura Label...

Mojo Awards, in testa alle nomination Florence And The Machine

News - 04/05/2010
Mojo Awards, in testa alle nomination Florence And The Machine

Florence And The Machine, l'entità musicale della cantante Florence Welch, in concerto in Italia nel mese di luglio, ha ricevuto quattro nomination ai premi del mensile musicale britannico "Mojo". Dopo la londinese e i suoi collaboratori, a quota tre si sono piazzati i Kasabian mentre due ne sono andati sia agli Arctic Monkeys sia a Richard...

Recensione di "COLES CORNER"

Recensione - 02/10/2005
Recensione di "COLES CORNER"

Ci sono casi in cui le recensioni servono a qualcosa. Questo disco, per esempio, è stato anticipato da un battage di critiche entusiastiche (non ultima quella di Mojo, che l’ha decretato disco del mese) che – una volta tanto –hanno dato meritata visibilità ad un prodotto valido e non ad una ciofeca. Diversamente, sarebbe stato difficile che un...

News - 29/09/2005
Richard Hawley, da session man a beniamino della critica

A guardare il suo curriculum non si potrebbe immaginare quello gli sta succedendo: Richard Hawley è stato per lungo tempo uno dei session men più apprezzati d’Inghilterra (ha suonato la sua chitarra per Robbie Williams, Beth Orton e una sfilza di altri nomi); poi è stato l’alter ego di Jarvis Cocker nei Pulp. Un outsider di lusso del rock...

In vetrina - 26/04/2011
Recensione di "TOMBOY"

Noah Lennox, alias Panda Bear, è a suo modo un hippie. E fa musica per hippie contemporanei, costruita su un filo rosso che lega Brian Wilson, Syd Barrett e i Mercury Rev. Il tutto frullato con un uso sapiente dell'elettronica e dell'arte del sampling. Noah agisce nei pressi di New York, anche se viene dal Maryland. Sia da solo, nascosto sotto...

In vetrina - 04/05/2006
Recensione di "I'M NOT DEAD"

Ma Pink ci fa o ci è? E’ un prodotto musicale costruito a tavolino, o un’artista vera? Il dubbio è legittimo, se si pensa che Pink è emersa con un pezzo pop che più pop non si può, quel “Get the party started” che tutti ancora si ricordano, e che poi ha piazzato al capitolo successivo un disco rock in controtendenza, “Try this!”. Attentissima...