Tutto su: Metal / Hard Rock

Recensione di "GHOST REVERIES"

Recensione - 27/01/2019
Recensione di "GHOST REVERIES"

di Redazione Vinyl Nati nel 1989, gli svedesi Opeth hanno scritto la storia del death metal non solo europeo, reinterpretando il genere in una chiave progressive e regalandoci autentici concept album indimenticabili sia per la loro bellezza sia per la loro complessità. Il loro stile inconfondibile ha raggiunto la fama mondiale con Heritage...

Recensione di "EAT THE ELEPHANT"

Recensione - 25/04/2018
Recensione di "EAT THE ELEPHANT"

Ci sono sfide da superare che sembrano enormi, elefanti in una stanza che non sappiamo come affrontare e solitudini letali e desideri deleteri da abbandonare. Ci sono illusionisti da cui tenersi alla larga, uomini di potere arroganti, ossessioni al silicone. C’è una nuova beatitudine evangelica e non recita più “beati gli afflitti, perché...

Recensione di "FIREPOWER"

Recensione - 19/03/2018
Recensione di "FIREPOWER"

Senza poverinismo e commiserazione di circostanza, è piuttosto evidente che non deludere le aspettative del pubblico metallico quando hai un nome come Judas Priest è una mission (come dicono quelli lavorano in inglese per darsi un tono) piuttosto complessa. Se, poi, dopo 49 (!!!) anni hai un catalogo di 18 dischi in studio (lasciamo perdere i...

Recensione - 26/01/2018
Recensione di "POWERAGE"

“Powerage”: un album poco menzionato, ma con tutti i numeri per essere considerato una sorta di masterpiece in chiave minore. Non per nulla è il disco degli AC/DC preferito da Keith Richards, Eddie Van Halen e Gene Simmons… come dire: non i primi che passano. Addrittura Mark Opitz, produttore australiano blasonatissimo, che al disco lavorò...

Recensione - 08/12/2017
Recensione di "THE BOOK OF SOULS: LIVE CHAPTER"

I pomeriggi passati con la musica a volume 10, così alta che ti trapanava il cervello mentre studiavi. I sabati a caccia di dischi coi soldi della paghetta settimanale. Le cassette registrate da e per gli amici. E poi le volte in cui – miracolo – li si poteva vedere su un palco, facendosi magari un mezzo viaggio della speranza, con qualche...

Recensione di "THE END (LIVE)"

Recensione - 18/11/2017
Recensione di "THE END (LIVE)"

Capitolo finale, come il titolo ampiamente annuncia - e come il tour di addio dei Black Sabbath ha spiegato senza possibilità di fraintendimento. Questo doppio CD raccoglie l'intera scaletta - che consta di 17 tracce (i brani in realtà sono di più, in virtù di alcuni medley) - che la band ha proposto nel corso della data conclusiva del tour...

Recensione di "BACK IN BLACK"

Recensione - 10/11/2017
Recensione di "BACK IN BLACK"

Campane a morto per una resurrezione. Se vi sembra un ossimoro, forse non avete mai avuto a che fare seriamente con “Back In Black” degli AC/DC. Perché quando ti muore (assiderato? Soffocato dal vomito? Di overdose?... non è mai stato chiarito al 100%) il cantante – Bon Scott nella fattispecie, un animale infernale di quelli che si incontrano...

Recensione - 05/10/2017
Recensione di "THE SPARK"

di Erica Manniello Quando Rou Reynolds è su un palcoscenico e sotto di lui c’è una folla, non può fare a meno di buttarcisi in mezzo. Non è solo stage diving, spesso è anche una passeggiata, microfono alla mano, tra i fan che fanno a gara per gridare più forte di lui, impresa non facile. Detta così non sembrerebbe, ma il frontman degli Enter...

Recensione di "ROCK REVOLUTION"

Recensione - 27/09/2017
Recensione di "ROCK REVOLUTION"

"Crossover prima di te": se negli ultimi anni 2Cellos sono riusciti a conquistare ampi successi in tutto il mondo, lo devono in buona parte a David Garrett. Nel senso che il violinista tedesco gli ha spianato un po' la strada: già nella seconda metà degli anni 2000 Garrett aveva cominciato a pubblicare una serie di dischi in cui proponeva...

Recensione di "HYDROGRAD"

Recensione - 13/07/2017
Recensione di "HYDROGRAD"

Sesta prova in studio per la band di Des Moines fondata, nel 1992, fra gli altri da Corey taylor – che sarebbe poi divenuto anche voce dei nu-metaller Slipknot, raccogliendo fama e successo planetari. Non che gli Stone Sour siano una postilla nella storia del rock, chiariamolo… anzi, godono di uno status solido, di molti fan fedeli e di un...

Recensione - 20/05/2017
Recensione di "ONE MORE LIGHT"

Il nome Linkin' Park, dopo 17 anni di onorata carriera e nonostante una spiccata attitudine a sperimentare, è per alcuni versi legato a doppio filo al concetto di genere nu metal. Ebbene, con questo settimo disco si è compiuta del tutto la rivoluzione copernicana: Chester Bennington e i suoi hanno… cancellato il metal dal nu metal. O, almeno...

Recensione - 12/04/2017
Recensione di "EMPEROR OF SAND"

Difficile inquadrare all’interno di un genere un gruppo come i Mastodon. Nel corso di lunghi dibattiti dedicati a tale interrogativo, vengono spesso accostati al sulfureo sludge metal dei Neurosis, ma andrebbero colte anche le sfumature jazz della batteria, come i distorti riff heavy metal delle chitarre. C’è qualcuno che – non a torto – vede...

Recensione di "INFINITE"

Recensione - 07/04/2017
Recensione di "INFINITE"

C’è un’inedita maturità nel nuovo corso dei Deep Purple. Una consapevolezza che porta con sé anche una seria certezza sul futuro. Già, perché di eterno forse c’è solo la musica, ma i suoi artefici per quanto inossidabili, purtroppo non lo sono affatto. Segni del tempo che, inesorabili, si fanno sentire anche sulla pelle della longeva formazione...

Recensione di "THE ULTIMATE COLLECTION"

Recensione - 20/02/2017
Recensione di "THE ULTIMATE COLLECTION"

Li abbiamo salutati nel corso di un lungo tour di addio. Li abbiamo anche un po’ maledetti per la decisione di mollare, ma soprattutto per l’estromissione di Bill Ward dal suddetto tour di commiato… per una volta che avremmo potuto vedere una reunion storica con tutti i membri originali ancora vivi sul palco, si sono messi a litigare per i...

Recensione di "HARDWIRED… TO SELF-DESTRUCT"

Recensione - 17/11/2016
Recensione di "HARDWIRED… TO SELF-DESTRUCT"

È un ritorno atteso e sospirato quello dei Metallica (son passati otto anni da “Death Magnetic” - e “Lulu” con il compianto Lou Reed non è certo servito ad alleviare la pena). Come accade per tutti i dischi partoriti in tempi lunghi, c’era chi temeva che la montagna potesse partorire il classico topolino… ma siamo lieti di confermare che non è...

Recensione - 07/11/2016
Recensione di "THE STAGE"

Ci sono artisti che godono nel vedere i propri fan consumati dalla febbricitante attesa di nuove uscite discografiche, si divertono a pubblicare indizi e far partire conti alla rovescia: copertina, titoli dei brani, il primo singolo con annesso video e date del tour di supporto all’album, il tutto sperando che nel frattempo una copia...

Recensione - 11/10/2016
Recensione di "TEN THOUSAND WAYS TO DIE"

di Andrea Valentini A un paio d’anni dall’ultimo lavoro in studio – “Inked in Blood” (che era il loro album numero nove) – tornano i cattivissimi Obituary, campioni del death metal della scuola della Florida. La band dei fratelli Tardy si presenta ai fan e al pubblico del metal estremo con un disco dalla struttura bizzarra, in quanto in...

Recensione di "WORLD GONE MAD"

Recensione - 12/09/2016
Recensione di "WORLD GONE MAD"

di Andrea Valentini Album in studio numero 12 per i Suicidal Tendencies, la storica band di Venice (California) che fu tra le prime a inaugurare la stagione eroica del crossover fra hardcore punk e speed/thrash metal nel 1983, con un album di esordio che rappresenta un pilastro del genere. E 33 anni dopo the song remains the same (come disse...

Recensione di "THE OLD SCHOOL"

Recensione - 29/06/2016
Recensione di "THE OLD SCHOOL"

Una celebrazione delle loro origini: potrebbe essere presentato con queste cinque parole il nuovo progetto discografico degli Extrema, band con alle spalle 30 anni di carriera. Anche il titolo lo lascia intendere: "The old school", ovvero "la vecchia scuola", la scena thrash metal milanese anni '80 della quale gli Extrema sono stati tra i...

Recensione - 06/06/2016
Recensione di "CLEAN YOUR CLOCK"

La sindrome del “se ne vanno sempre i migliori” è quanto di più fastidioso al mondo – soprattutto nell’era del Web, in cui a ogni notizia di decesso seguono ondate di commozione e stima da parte di fan che fino a 20 minuti prima fan non erano. Ebbene Lemmy, al netto dei coccodrillisti dell’ultima ora, era davvero uno dei migliori, un rocker che...

Recensione - 25/05/2016
Recensione di "THE ELECTRIC WARLOCK ACID WITCH SATANIC ORGY CELEBRATION DISPENSER"

Formula che vince non si cambia: è quanto deve aver pensato Rob Zombie nel realizzare la sua ultima fatica in studio che non si discosta di una virgola da quanto l’ex White Zombie ha proposto finora, premendo piuttosto ancora di più sull’acceleratore del proprio immaginario di teste mozzate e strip club, che a ben vedere ne è stata la fortuna...

Recensione - 30/01/2015
Recensione di "FROM THE VERY DEPTHS"

I vecchi amici spesso si perdono di vista. Anzi, quasi sempre, forse per l’intrinseca convinzione che un’amicizia solida sia in grado di resistere alla distanza e all’assenza di contatti. Non è sempre vero, ma funziona in molti casi... e i Venom sono un po’ come l’amico d’infanzia che ogni tanto rispunta: a volte è un gran piacere rivederlo...