Tutto su: Folk

Recensione di "DEEP DOWN & DIRTY"

In vetrina - 09/06/2001
Recensione di "DEEP DOWN & DIRTY"

Rieccoli. Dopo la bellezza di nove anni sbucano dal nulla. Dopo il successo fragoroso di “Connected”, uno degli anthem del post acid jazz, Stereo MC’s si ripresentano in scena. Nel frattempo, sulla scena hip-hop/dance inglese, di cose ne sono successe parecchie. Ambient techno, ethno ambient, trip hop, drum’n’bass...

Recensione di "INFINITO"

In vetrina - 28/01/1999
Recensione di "INFINITO"

Chiusa la tetralogia degli elementi con "Mondi Sommersi", i Litfiba scelgono di esplorare l'infinito inteso come tempo; "scelta importante - ha detto Pelù - in un momento in cui il tempo non basta più per fare nulla, e gli anni sembrano scappare via". Così si passa dal singolo "Il mio corpo che cambia", in cui sono le trasformazioni del nostro...

Recensione di "PUSH THE BUTTON"

In vetrina - 10/02/2005
Recensione di "PUSH THE BUTTON"

Spingere i bottoni è quello che i Chemical Brothers fanno da sempre. E lo sanno fare anche parecchio bene, dato il successo dei loro album e vista la capacità che questi due inglesi hanno avuto di unire due differenti sfere di ascoltatori musicali: gli amanti della club culture e gli amanti del rock. Non sono molti i musicisti che, per di più...

In vetrina - 17/11/2000
Recensione di "GREATEST HITS"

In meno di una decina d’anni e in cinque dischi (“Let love rule” è del 1989 e “5” del 1998), Lenny Kravitz è stato capace di regalare agli anni Novanta un sano e potente rock che, nonostante attinga a piene mani da un passato che spazia da Hendrix a Lennon, suona con una grinta tutta attuale. Partito da una...

News - 26/12/1999
Bilanci di fine anno: la Top 10 del 'New Musical Express'

Anche il “New Musical Express”, il più venduto settimanale musicale del mondo, ha emesso il proprio verdetto sui migliori album del 1999. Questa la Top 10 secondo la redazione, in attesa ovviamente del responso dei lettori:1 Flaming Lips, "The soft bulletin"2 Shack, "HMS fable"3 Super Furry Animals, "Guerrilla"4 Death In Vegas, "The Contino...

Recensione di "FUORI CAMPO"

Recensione - 24/09/1999
Recensione di "FUORI CAMPO"

“FUORI CAMPO è ciò che non entra nell’occhio di una telecamera o di un obiettivo fotografico. È ciò che circonda le cose cui i media danno attenzione, però esiste. È ciò che non si vede, ma che spesso è più importante di quello che si vede”.Non sembravano essere in una grande posizione, i Modena City Ramblers, all’...

Recensione di "ROAD"

Recensione - 26/08/1999
Recensione di "ROAD"

Dischi come “Road” di James Keelaghan sono sempre più difficili da trovare: un mosaico di immagini legate a canzoni che, pur restando nell'ambito di un suono molto tradizionale, hanno il fascino e l'attitudine delle grandi ballate. L'album è una sorta di diario di viaggio in musica con brani che sono dedicati ad altrettanti luoghi...

Recensione - 08/05/1999
Recensione di "SOUL'S CORE"

Se da noi non passa giorno senza che nascano i nuovi Baglioni o i nuovi Litfiba (che fortuna), in America non c’è casa discografica che non tiri fuori dal cappello a ogni piè sospinto il nuovo “street poet”, epigono di Bob Dylan ma soprattutto di Kris Kristofferson. Quasi sempre questi giovanotti si trascinano per un paio di...

Recensione di "MEMORY OF THE FUTURE"

Recensione - 15/01/1999
Recensione di "MEMORY OF THE FUTURE"

Attesissimo, dopo che il suo ultimo disco solista risaliva al 1989 ("Ghosts upon the road") e la breve parentesi con il Trio (lui, Rick Danko della Band e Jonas Fjield), ecco il nuovo lavoro di uno dei maestri del cantautorato americano, compagno di strada di gente come Bob Dylan e Joni Mitchell e paragonato a talenti come James Taylor e...

Recensione di "ANGELO BRANDUARDI STUDIO COLLECTION"

Recensione - 12/01/1999
Recensione di "ANGELO BRANDUARDI STUDIO COLLECTION"

33 canzoni, tratte dai 14 album del bardo di Cuggiono, spaccato fedele di una carriera che procede ormai da quasi trent’anni con un successo a tratti oscillante ma comunque ben radicato nell’attenzione del pubblico tanto italiano e che europeo. Angelo Branduardi ha fatto della semplice ricercatezza - o della ricercata semplicità - la sua arma...

Recensione - 05/01/1999
Recensione di "BALVVOSLATJNA ROOM OF WORSHIP"

Ci eravamo abituati ad ascoltarla cantare adagiandosi sul vento freddo che viene dalla sua terra, la Lapponia. I precedenti lavori di Mari Boine costituivano un connubio inscindibile di musica e ambientazione, in cui ogni cosa, persino il respiro, rimandava ai ritmi ai suoni e ai colori della tundra. È quindi con un certa sorpresa che da lei...

Recensione - 22/12/1998
Recensione di "TOO MANY YEARS"

Pur avendo realizzato un buon disco di classico folk blues prevalentemente acustico, Jorma Kaukonen dimostra di essersi ormai autoesiliato nel piccolo circuito indipendente tradizionalista scevro da ogni contaminazione. Il che, intendiamoci, non è necessariamente un male e senz’altro gioca a favore dell’integrità e dell’onestà del musicista...

Recensione di "RACCOLTI"

Recensione - 02/12/1998
Recensione di "RACCOLTI"

Ce l’hanno fatta, i Modena City Ramblers, a registrare il loro disco dal vivo come si farebbe in Irlanda. "Raccolti" è infatti il frutto di tre session di musica registrare il 12, 13 e 14 ottobre scorsi al Sisten Irish Pub di Novellara, nel cuore dell’Emilia. 18 canzoni scelte tra le oltre nove ore di musica registrate davanti a un pubblico di...

Recensione di "EL MEJOR"

Recensione - 23/09/1998
Recensione di "EL MEJOR"

Spagnola naturalizzata ben presto venezuelana, Soledad Bravo ha percorso con la sua musica gli ultimi trent’anni di storia culturale dell’America Latina, finendo per essere un punto di riferimento importante per la scena artistica di quella parte di mondo. Non sono certo mancati i riconoscimenti anche in ‘questa’ parte di...

Recensione di "CENT'ANNI DI SOLITUDINE"

Recensione - 30/06/1998
Recensione di "CENT'ANNI DI SOLITUDINE"

Un singolo in edizione speciale per calarsi in un attimo nel mondo musicale dei vagabondi di Modena città: "Cent’anni di solitudine" è il singolo estratto dal loro terzo album "Terrà e libertà", e risente - forse in modo sin troppo didascalico - delle letture affrontate dal gruppo (Marquez, tanto per fare un nome) e...

Recensione - 02/06/1998
Recensione di "IL DITO E LA LUNA"

"Eppure non c’è niente di nuovo. Sono ancora note e parole messe insieme come mattoni a costruire canzoni come case illuminate nella notte da cui provengono suoni e voci e risate e sospiri e un senso di vita da raccontare nascosti nel buio. Ci sono il sonno e la veglia, la nostalgia di un futuro ormai quasi passato, un piede che...

Recensione - 20/05/1998
Recensione di "THE CHURCH WITH ONE BELL"

Dicono che questo album Martyn lo abbia registrato per soldi. O meglio, per avere i soldi necessari a salvare dalla rovina la chiesetta a una campana che vedete fotografata in copertina. In cambio dei soldi i suoi discografici (satanassi!, direbbe Tex) volevano un album di cover. Eccolo qua, con brani di Reverend Gary Davis, Soony Boy...

Recensione - 15/04/1998
Recensione di "LANDMARKS"

Non è molto incoraggiante vedere pietre tombali in copertina. Né lo è l’impressione che i Clannad con questa storia di creare suggestioni senza tempo ci marcino un po’. Intendiamoci: nessuno chiede ai Clannad un rinnovamento. Ma chi conosce i Clannad da anni non può evitare certi interrogativi. Essenzialmente: vogliamo sentire sempre...

Recensione - 01/01/1998
Recensione di "TERRA E LIBERTA'"

Non è un disco comodo, "Terra e libertà" dei MCR. Non è comodo da decifrare anzitutto musicalmente: al primo ascolto si potrebbe essere depistati da un’eccessiva somiglianza con quanto già proposto in precedenza da questa banda formato famiglia, e si rischia così di ascoltare le nuove storie con malcelata indifferenza. In realtà...

News - 13/10/1997
Tragico in California: John Denver muore in un incidente aereo

Alla guida di un velivolo turistico definito "sperimentale" (costruito in fibra di vetro e dotato di un singolo motore), la star del country John Denver ha perso la vita schiantandosi nella baia di Monterey, in California, all’altezza di Pacific Grove. E’ successo la scorsa notte, ma se ne ha conferma solo ora dai familiari, che non hanno...