Rockol - sezioni principali

Tutto su: Folk

Recensione di "GORILLAZ "

In vetrina - 17/04/2001
Recensione di "GORILLAZ "

Lo aveva già annunciato qualche mese fa The Face (l’autorevole rivista di costume inglese) che il punk funk sarebbe ritornato in voga. Ribadisce il concetto questo disco dei Gorillaz, uno strano progetto virtuale in cui sono invischiati personaggi tra loro diversi come Damon Albarn dei Blur, Dan "The Automator" Nakamura, Miho Hatori dei...

Recensione di "RITUAL"

In vetrina - 24/01/2011
Recensione di "RITUAL"

Si sa, scrivere il secondo album è sempre più complicato. Soprattutto se l’esordio è stato esplosivo. Si vive in un vortice di aspettative, dubbi, domande e tanta, tanta pressione. Si è fatto attendere poco meno di due anni questo “Ritual”, secondo capitolo della carriera musicale dei White Lies, seguito dell’acclamatissimo (e davvero ben...

Recensione di "ONE HEART"

In vetrina - 09/05/2003
Recensione di "ONE HEART"

La Signora-Accontenta-Tutti mette a segno un altro colpo. E – ci scommettiamo - si guadagna con “One heart” una nuova quota di fan che prima non la consideravano neanche di striscio: i giovani(ssimi). Quest’album è vivace, brillante, leggero. Funziona. Con ogni canzone Celine “sistema” una rivale: la traccia di apertura, “I drove all night”, è...

In vetrina - 11/09/1999
Recensione di "YOU, MY BABY & I"

Al di là del fatto che Alex Gopher sia stato, all’inizio dell’avventura Air, compagno di band di Nicolas Godin e JB Dunckel, ciò che lo lega in modo più consistente ai suoi due fortunati amici è la propensione a quello “spazio” dove Air hanno architettato il loro “safari astrale”. Gopher infatti, così come...

In vetrina - 29/11/2013
Recensione di "SIBERIA"

E’ interessante notare come i Polvo, celebri più che altro per il loro famoso “disordine” chitarristico, abbiamo optato, per questo nuovo “Siberia”, per una copertina con un’immagine così geometrica. Geometrica e complessa. Bianca, su sfondo grigio. Essenziale e ricercata. Che sia nel caos che va cercato l’ordine? O magari è questo ordine a...

Recensione di "BOY (DELUXE EDITION)"

In vetrina - 04/09/2008
Recensione di "BOY (DELUXE EDITION)"

Solitamente sono 3 i motivi per cui si compra una ristampa di un disco, in quest'ordine: il materiale “extra”, il re-packaging, la rimasterizzazione audio. Quest'ultimo è il motivo che spinge gli artisti a ri-pubblicare i propri album: ripulirli con nuove tecnologie; ma all'ascoltatore medio, quello che non ha impianti di alto livello...

Recensione di "MECHANIZED WARFARE"

In vetrina - 30/09/2001
Recensione di "MECHANIZED WARFARE"

La storia dei Jag Panzer è costellata di avvicendamenti nella formazione e solamente con gli ultimi tre album la line-up della band si è mantenuta intatta. Forse è proprio per questo motivo che tutti i dischi prodotti dal ’98 ad oggi sono stati di ottima fattura, come questo nuovo “Mechanized warfare”. Ad un anno di distanza...

In vetrina - 06/12/1998
Recensione di "ROSELAND NYC LIVE"

New York, 24 luglio 1997. Al Roseland Ballroom, vecchia sala da ballo riconvertita in ‘venue’ da concerti, i Portishead presentano (l’allora) nuovo album, che porta semplicemente il nome della band, con un concerto che di per sé è già un evento: i Portishead suonano accompagnati da un’orchestra di 28 elementi condotta da Nick Ingman...

Recensione di "BACK TO LOVE"

In vetrina - 30/01/2012
Recensione di "BACK TO LOVE"

Anthony Hamilton rappresenta ormai da alcuni anni una figura autorevole nella scena neo-soul americana, conservando inalterati in ogni suo disco i tratti tipici del genere e senza mai cedere a tentazioni commerciali. Di recente, la sua calda voce è stata protagonista del duetto perfetto con Jill Scott nella splendida canzone “So in love” che ha...

Recensione di "IL VALZER DI UN GIORNO"

In vetrina - 18/11/2000
Recensione di "IL VALZER DI UN GIORNO"

Una buona occasione per scoprire un cantautore di cui si è parlato spesso a sproposito. Più noto in Francia che in patria, il cuneese Testa ha pubblicato oltralpe i suoi tre dischi, ricevendo attenzione soprattutto come “fenomeno” più che come musicista. Questo “Il valzer di un giorno” è il primo lavoro prodotto...

In vetrina - 14/04/2014
Recensione di "L'AMORE COMPORTA"

"L'amore comporta", quattordicesimo album in studio in ventisei anni di carriera per Biagio Antonacci, è un disco concepito in maniera un po' atipica, tra l'Italia (dove ha composto le bozze di quelle che sarebbero state le canzoni contenute all'interno del disco) e gli States (più precisamente Los Angeles, dove Michele Canova ha lavorato alla...

In vetrina - 12/03/2009
Recensione di "YOU LOOK FASTER WHEN YOU ARE YOUNG"

Degli Hot Gossip si è parlato molto. Nel 2006, con l’uscita del loro album d’esordio “Angles”, fioccarono recensioni positive che posizionarono la band lì, in bilico tra il punk-rock di Television e Wire, il garage degli Stooges e l’indie-rock degli Strokes. Vennero citati come possibile gruppo italiano da esportazione, con il loro sound...

Recensione di "COME WITH US"

In vetrina - 31/01/2002
Recensione di "COME WITH US"

Un album diverso, in linea con il percorso artistico-musicale dei Chemical Brothers che siamo abituati a conoscere ma decisamente più dance oriented e meno psichedelico di “Surrender”: con “Come with us” Tom Rowlands e Ed Simons si sono riscoperti inguaribili innamorati della dance tout court, dei suoni sintetici e della cassa in quarti di...

Recensione di "A TUNE A DAY"

In vetrina - 27/03/1999
Recensione di "A TUNE A DAY"

Brit-pop in saldo, ultimi echi della discendenza kinksiana in un gruppo simpatico e non privo di spunti accattivanti - ma drammaticamente in ritardo sui tempi. I Supernaturals vivono il dramma del bravo sarto che presenta fiero i suoi nuovi abiti, ed è accolto dal gelo di chi, seguendo gli stilisti che vanno per la maggiore, gli fa notare che...

Recensione di "FILIPPO NEVIANI"

In vetrina - 19/04/2013
Recensione di "FILIPPO NEVIANI"

E’ un disco essenzialmente rock quello che segna il ritorno sulle scene di Nek. "Filippo Neviani", questo il titolo del progetto, arriva a circa due anni dal greatest hits con il quale il cantautore di Sassuolo aveva celebrato i vent’anni di carriera (era il 1992 quando, appena ventenne, Nek debuttava nel mondo della discografia con "Amami...

In vetrina - 24/04/2007
Recensione di "TWELVE"

Un titolo semplice: dodici, come le cover che contiene il disco, e come i dischi pubblicati da Patti Smith (raccolte e ristampe comprese). Per lei si possono trovare infinite definizioni. Le più usate (ed abusate) sono “poetessa” oppure “sacerdotessa del rock”. Ma la verità è che Patti Smith è puro istinto che sfugge alle definizioni. Si potra...

In vetrina - 29/04/2001
Recensione di "SELECT PROFILE"

Il DNA sonoro di Leo Cesari è indiscutibilmente jazz. Lo si percepisce dagli urticanti assoli di sax, dai fiati imbizzarriti, dalle spazzole della batteria che accarezzano i tamburi. Ma Cesari, al pari di altri esponenti della Nuova Lounge tricolore come i gemelli Montefiori, Nicola Conte, DJ Rodriguez, Flabby e Sam Paglia, conosce per filo e...

Recensione di "CROONER"

In vetrina - 20/08/1999
Recensione di "CROONER"

Lo chiamano “Il falsetto più bello della musica brasiliana”, a testimonianza dell’amore con cui fans vecchi e nuovi seguono la sua ormai pluriennale carriera: i più maligni tra loro, però – e alcuni di essi sono proprio i suoi connazionali – sottolineano la differenza tra il Milton cantante, ancora insuperato, e...

Recensione di "AMORE PURO"

In vetrina - 26/09/2013
Recensione di "AMORE PURO"



Un anno di lavoro in studio tra Milano e Los Angeles, la produzione di Tiziano Ferro e Michele Canova Iorfida (uno dei produttori italiani pià importanti di questo periodo, braccio destro di gente come Antonacci, Giorgia, Nannini, Jovanotti e Mengoni): sono credenziali importanti per questo disco, anche per una come Alessandra...

In vetrina - 03/07/2008
Recensione di "THA CARTER III"

Dopo una lunga attesa causata da un ritardo nella pubblicazione, arriva sul mercato il nuovo album di uno dei rapper più stimati del momento: Lil' Wayne. Come già hanno fatto altri artisti, anche il venticinquenne di New Orleans è intento a creare una sorta di raccolta in volumi della sua evoluzione artistica. Accade così che se i dischi...

In vetrina - 01/05/2011
Recensione di "HIGHWAY 61 REVISITED"

"When I hit Grand Avenue looks like my troubles just begun, lord it breaks my heart to sing about Highway 61" (Roosevelt Sykes, "Highway 61 blues"-1932) Macché cantante impegnato, macché folksinger di protesta e "Profeta di una generazione". Bob Dylan è sempre stato e sempre sarà un "hobo", un incallito vagabondo. Un vagabondo che si è perso...

Recensione di "LIVE AT CHASTAIN PARK"

In vetrina - 03/04/2005
Recensione di "LIVE AT CHASTAIN PARK"

I dischi dal vivo imprescindibili del Padrino del Soul (imprescindibili per tutti, non solo per i cultori di musica afroamericana) sono, naturalmente, i due leggendari live registrati a cinque anni di distanza all’Apollo Theater di Harlem, New York: quello del 1962 (edizione originale su etichetta King, 1963) e quello del 1967 (uscito l’anno...

Recensione di "RIGHTEOUS LOVE"

In vetrina - 10/11/2000
Recensione di "RIGHTEOUS LOVE"

La bella Joan Osborne tenta di bissare il buon successo di “Relish” e del singolo “One of us” con il nuovo lavoro, “Righteous love”. L’album si apre con il notevole potenziale di “Running out of time”, per proseguire con la bluesata “Righteous love” e il funky-disco di “...

Recensione di "HUNGRY BIRD"

In vetrina - 05/03/2009
Recensione di "HUNGRY BIRD"

Se è vero che ciò che non ammazza ridà forza, "Hungry bird" rappresenta davvero un capitolo importante nella carriera dei Clem Snide: i lavori al disco iniziarono nel 2006, ma dopo alcuni mesi di session poco soddisfacenti, il leader del gruppo Eef Barzelay, scoraggiato, decise di chiamarsi fuori, lasciando l'opera incompiuta e congelando a...

In vetrina - 23/01/2002
Recensione di "SUN AND RAIN"

Dall’incontro fra il co-fondatore dei Tuxedo Moon Blaine L. Reininger e il cantautore livornese Gianluca Lo Presti è nato il nuovo progetto targato Materiali Musicali e distribuito da Storie di Note. I due artisti si sono incontrati in Romagna nell’aprile scorso e hanno deciso di realizzare alcune esibizioni insieme. Da queste jam è nata l’idea...

In vetrina - 23/09/1998
Recensione di "MECHANICAL ANIMALS"

Praticamente perfetto. Il quarto capitolo della saga Marilyn Manson è un classico del nichilismo orrorifico, che dosa sapientemente i suoi elementi di contorno al Grande Rifiutato, lui, la star, anzi la Antichrist Superstar. Il sangue buttato sul palco fino ad oggi appartiene al passato, il sacrificio dell’Anticristo deve comunque scontrarsi...

Recensione di "GIVE UP DELUXE 10TH ANNIVERSARY EDITION"

In vetrina - 15/04/2013
Recensione di "GIVE UP DELUXE 10TH ANNIVERSARY EDITION"

I Postal Service sono Benjamin Gibbard, frontman dei Death Cab For Cutie, e Jimmy Tamborello, meglio noto con il moniker Dntel. “Give up” è il loro primo e unico disco, un album uscito nel 2003 quasi per caso e diventato col tempo un vero cult, meritevole di una riedizione pensata appositamente per celebrare i dieci anni dalla pubblicazione. Un...

Recensione di "DALL'ALTRA PARTE DEL CANCELLO"

In vetrina - 28/03/2007
Recensione di "DALL'ALTRA PARTE DEL CANCELLO"

Ha vinto Sanremo con una canzone-non-canzone tra il sussurrato e il recitato, che affronta un tema delicato, quello di un matto che dice addio al mondo, con la pensosa leggerezza di chi da un lato conosce il tema perché coi matti ha lavorato davvero, dall’altro compie quest’anno 30 anni - e quindi è capace di distaccarsi con garbo dalle cose...

In vetrina - 02/03/2001
Recensione di "O BROTHER, WHERE ART THOU?"

Nella omerica vicenda del più recente film dei fratelli Cohen – il protagonista si chiama Ulysses, è un evaso diretto a Ithaca (nel Mississippi, e non in Grecia) dove lo attende la moglie Penny (un vezzeggiativo di Penelope) – la musica gioca un ruolo molto importante, per non dire principale. Joel & Ethan Cohen hanno infatti deciso...

In vetrina - 10/05/2010
Recensione di "MY BEST FRIEND IS YOU"

Kate Nash ha 22 anni e si è fatta inizialmente notare col singolo "Foundations" del giugno 2007; il disco anticipava l'album "Made of bricks", uscito due mesi dopo il singolo e piazzatosi al numero 1 in Gran Bretagna, 8 in Irlanda e ad un non disprezzabile 36 negli USA. Questo suo secondo lavoro, "My best friend is you", ha iniziato ad essere...

In vetrina - 22/10/2002
Recensione di "HUMAN CONDITIONS"

Per ascoltare in streaming "Nature is the law", il brano di “Human conditions” con Brian Wilson, e guardare la videointervista a Richard Ashcroft clicca qui. Richard Ashcroft non è certo una persona a cui difetta l’ambizione. Fin da quando decise –in modo forse presuntuoso – di intitolare “Urban hymns” quello che sarebbe rimasto l’ultimo...

In vetrina - 25/03/1998
Recensione di "CONCERTO A LONDRA"

Finley Quaye, Londra (Sheperds’ Bush Empire) 22 Marzo 1998 Schivo e timido, Finley Quaye raramente suscita l’interesse della stampa ma, ultimamente, i media di settore si sono spesso occupati di lui: prima grazie al recente conseguimento del premio come migliore artista maschile britannico dell’anno, poi per l’ammirevole iniziativa di suonare...