Prego - Vegas Jones

A che serve farti strada se poi devi cambiarla
Non amare una puttana tanto devi cambiarla
Scrivo sopra una mappa così aspiro il mio sogno
Meno male che son fatto, cazzo non ti sopporto
Fra in che viaggio ti porto
Non serve che ti ostini, meglio che ti sbrighi
Ti faccio un favore se ti sto ascoltando
Tu non mi assomigli, io non ti assomiglio affatto
Di cosa stiamo parlando?
E parli parli e tanto che ti sento dai continua bravo si si
Parli parli tanto non ti sento dai continua a farlo si si
Prego?! scusa come dici, prego?!
Prego?! Credi davvero che mi interessi di te, scemo?

Io racconto cose
I tuoi sono racconti, se mi tagli i ponti sono pronto al salto
Ho guardato la fortuna degenerare
Quando l'ho vista sfilare gliel'ho dovuta sfilare
Se combino un grosso guaio so come ci si sente
Nato in situa cosi gravi che ti scordi il presepe,
Se racconto il mio passato dico fra c'hai presente
Arà che mastico metriche da quando ne ho 7
Quindi tieni sempre a mente che
Quello che tu chiami boss in realtà e un babbo di minchia frà
Frà balzo il ping pong c'ho una botta che è incredibile
E parli parli e tanto che ti sento dai continua bravo si si
Parli parli tanto non ti sento dai continua a farlo si si

Prego?! Scusa come dici, prego?!
(Scusa come dici, prego?)
Prego?! Credi davvero che mi interessi di te, scemo?
(Non credo!)
Prego?! Scusa come dici, prego?!
Prego?! Credi davvero che mi interessi di te, scemo?
(No, devo fare i soldi!)
Ma via da qua ovvio, mentre il bel paese dorme stra fatto d'oppio
(Eh si, voglio tutti i soldi!)

E' la prova del nove quando un frà è tutto sconvolto fa la prova dell'otto
Sopra un mezzo in diciotto
Ehi brutto bastardo l'hai sentito che il livello si alzato tutto di un colpo
Nella capitale il capitale era poco
Non mi sono lamentato fra fa parte del gioco
Ma ricordati sempre che
Quello che tu chiami boss in realtà è un babbo di minchia frà
Frà balzo il ping pong c'ho una botta che è incredibile
E parli parli e tanto che ti sento dai continua bravo si si
Parli parli tanto non ti sento dai continua a farlo si si
Prego?!
Scusa come dici, prego?!
(Scusa come dici, prego?)
Prego?!
Credi davvero che mi interessi di te, scemo?
(Non credo!)
Prego?!
Scusa come dici, prego?!
(Scusa come dici, prego?)
Prego?!
Credi davvero che mi interessi di te, scemo?
(Non credo!)
(Non credo!)

La vita chiama con l'anonimo e non riesco a richiamarla
Già sì me me l'ha stesa e a me mi tocca ricamarla
Tutti sulla barca, sali a bordo, si salpa
Dal tramonto fino all'alba seguo il sogno e tu parli ma
Scusa come dici, prego?!



Credits
Writer(s): Matteo Privitera
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.