Halbanos - Vegas Jones

Giro tutto storto per la zona
Nelle tasche fra c'ho i fiori freschi di Halbanos
Il cielo è fitto stanotte
Mi vede un mio fra che sto in alto e fa "Cazzo è un aeroplano!"
E non conta perché come dove vado
Frega, tanto l'importante è con chi vado
Quanto pesano sti cargo
Ma è merito loro se ho il cavallo così basso

Il mio lavoro è spacciare parole
A persone che fra di parole non ne hanno molte
Spesso non parlano mai e se parlano pesano un cifro
Prego una cifra di volte
Lo specchio lo sa in cosa credo
Basta che gli chiedo che cosa ci vede dentro
Di me attraverso quegli occhi a fessura cinese
Frate sono Cinisellese

"Bella Veggie, che dici bello?"
Guardami come sono messo
Già fuori casa son troppo spesso
Il cap mi ripara mi fa da tetto: piove

Merda, fra, no non ci avevo pensato a imboccare sti babbi
Quando ho cominciato a coltivare un sogno fra
E adesso raccolgo tutto il seminato
Che ora ne ho bisogno fra
Ora ho bene in mente il tracciato
In corsia di sorpasso fino al primo posto fra
Lo sguardo al quadrante del Casio
Mi dice "fai svelto fra"
Da poco ho scoperto per riempire la mia clessidra
Non basta il deserto fra
L'amore, i tuoi soldi ed il tempo fra
Non mi stare addosso, bro fammi spazio
Solo perle colorate blu cobalto
E guarda le stelle, per te quanto valgono?
Provo a toccarle aspettando che cadano invano
C'è il vento si fra ma non so dove mi stia portando
Giro coi fra dentro il ford e la city ci resta a guardare
Non può farci nulla, intanto

Giro tutto storto per la zona
Nelle tasche fra c'ho i fiori freschi di Halbanos
Il cielo è fitto stanotte
Mi vede un mio fra che sto in alto e fa "Cazzo è un aeroplano!"
E non conta perché come dove vado
Frega, tanto l'importante è con chi vado
Quanto pesano sti cargo
Ma è merito loro se ho il cavallo così basso

E' un angelo in cielo che guarda la guerra
Fra quando si affaccia di sotto
Fino a che cade di botto, conosce la gente
E rimane coinvolto
Fino a che starò qua fotterò tipo tutti
Almeno finche posso
Giro con le ali stilose bordeaux
Fra mi piace portarmele addosso
Lo sguardo perso di un abbraccio
Dico "sì sì" invece è "no perché lo stai facendo?"
Fra il dire e il rappare c'è il flow che decide
Mi dice "fra pensa a te stesso", con gli altri perdi solo tempo
E perché io mi fermi a riflettere ancora
Non è molto chiaro, no, non è molto chiaro

Dovrei correre, il paesaggio è triste ed elegante
Fra come un miliardario
Giocavo a calcio, il mister mi teneva panchinaro
Sfogliavo le riviste, guardavo chi ricattavano
Già dalle prime rime erano lì che mi guardavano

Non mi sembrava male, ho preso pugni e calci in bocca
Ma tra guantoni e sneakers non ho mai chiuso la bocca
E pà ricordati che mà non ha mai chiuso quella porta
Sogno che passi da quella porta
Invece sono con i fra e intanto



Credits
Writer(s):
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.