Le Poesie Di Enrico - Nomadi

Ma cosa parlate, se non sapete

Non gli serve l'aiuto di nessuno.

Quando il vento mostra il suo vero volto,
Lui parla alle foglie, amiche rumorose.

E per un sorriso ti regala una poesia,
Un pezzo di vita e poi scappa via.
Ma cosa parlate, se non sapete
Non gli serve l'aiuto di nessuno.
Lui scrive di notte mentre la gente dorme,
Nelle sue tasche solo fogli di carta,
Ricordi di vita e di follie vissute,
Storie di amori e di stelle perdute.

Ma come son belle le poesie di Enrico,
Che parlan di mare e di polene vive,
Di scogli bianchi e di acque profonde,
Di piccole barche, contro grandi onde.

Ma come son belle le poesie di Enrico,
Che parlan di lui e della sua vita.



Credits
Writer(s):
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.