Bocciofili - Dargen D'Amico feat. Fedez & Mistico

Fai come l'ortolano
Fai come l'ortolano
Fai come l'ortolano
Fai come l'ortolano, ano, ano, ano.
Quando ti vedo vado fuori di testa e sbrago
prima ti bacio e poi ti spiego il perché
oh mamma my Sharona
oh mamma ma-madonna
oh mamma ma
tocco con mano come Maradona
tu sei una fuori classe,
nel ballo sulle casse
fai l'onda con la schiena,
catalizzi la scena.
La luna ci abbandona,
e il sole ci incorona,
il mattino ti dona
mostra quanto sei buona!
Mettimi questi meloni in mano,
fai come l'ortolano,
che non ne posso più di andare piano!
Esci quelle bocce che le voglio
cospargere con l'olio
ho voglia di svuotarmi il portafoglio!
Mettimi questi meloni in mano,
fai come l'ortolano,
che non ne posso più di andare piano!
Esci quelle bocce che le voglio
cospargere con l'olio
ho voglia di svuotarmi il portafoglio!
Entro nel locale e loro sono lì con te

mi guardano con gli occhi di chi vuole un tête-à-tête,
mi chiedo se c'è un corso di danza per deccoletè,
perché le tue tette ballano molto meglio di te!
Rime per metà serie e per metaforiche,
tra meloni di plastiche e verdure macrobiotiche,
guarda che capisco le esigenze fisiologiche,
non giri mezza nuda hai le tette claustrofobiche.
Bevi un cocktail che tutto passa,
ma non sono come gli altri sono sensibilissimo.
Ti vedi brutta, ti vedi grassa?
non ti preoccupare ci vedi benissimo.
Mettimi questi meloni in mano,

fai come l'ortolano,

che non ne posso più di andare piano!
Esci quelle bocce che le voglio
cospargere con l'olio,
ho voglia di svuotarmi il portafoglio!
Mettimi questi meloni in mano,
fai come l'ortolano,
che non ne posso più di andare piano!
Esci quelle bocce che le voglio
cospargere con l'olio,
ho voglia di svuotarmi il portafoglio!
Sia quando parli,
sia quando balli
hai la folla intorno come
i combattimenti dei galli.
E se mi fissi a lungo,
tiro dentro la pancia
e se mi chiedi il peso,
mento, falso in bilancia.
Ciao, sono entrato in lista
perché conosco il barista
ma se ne versa un altro mostro
la mia dieta in pista.
Di sobrio ho solo il vestito,
non saprei centrare un buco,
andiamo a letto con l'aiuto delle mappe di Google
Mettimi questi meloni in mano,
fai come l'ortolano,
che non ne posso più di andare piano!
Esci quelle bocce che le voglio
cospargere con l'olio,
ho voglia di svuotarmi il portafoglio!
Mettimi questi meloni in mano,
fai come l'ortolano,
che non ne posso più di andare piano!
Esci quelle bocce che le voglio
cospargere con l'olio,
ho voglia di svuotarmi il portafoglio!
E se davvero non ti piaccio,
berremo fino al punto che...
...ti sembrerò Gabriel Garko...
...e tu mi sembrerai Belen.
E se i meloni non li esci,
e la "patana" men che mai,
ridammi subiti i mie "cashi",
ci pagherò il canone Rai!
Fai come l'ortolano!
Fai come l'ortolano!



Credits
Writer(s): jacopo cislaghi, luigi barone
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.