Wei... adamo, te lo ricordi come quasi non dormivamo
e la mattina ci svegliavamo,
senza nemmeno le caccole negli occhi
ed i tuoi occhi erano aperti e belli
tu mi toccavi i capelli e mi dicevi "amore mio"
mannaggia!
Dio ci ha puniti proprio tanto,
ti vedo sempre stanco,
e la mattina negli occhi c'hai delle caccole enormi
io lo capisco e lo posso anche sopportare
quello che mi dispiace e che mi sembra che ti piace
ma tu... non ti dimenticare
del paradiso...
che ci faceva sognare
senza sognare...
che tu sei tutto quello che del paradiso mi rimane
wei... adamo, sono contenta che parliamo
siediti sul divano e levati quell'espressione da persona importante dalla faccia, lo sappiamo tutti e due, che siamo due bambini...
io gioco a fare la tua mamma e tu il mio uomo
ma tu...
non ti dimenticare
del paradiso...
che ci faceva sognare...
senza sognare
che tu per me ed io per te siamo la sola cosa che del paradiso ci rimane



Credits
Writer(s): MARCO BUCCELLI, GIOVANNI TRUPPI
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.