Una musica va - Mina

Una musica va
fra la gente che va,
Arlecchino sorride
a una triste città.
La bambina volò
sopra il bosco volò
con due occhi di cielo
sorrise, cantò.
Ed io sognai di andare via,
ogni colore si fermò,
come un cristallo che nel buio
brucia il suo fuoco accanto al mio.
E la luce trovò
le sue vecchie bugie,
Arlecchino nel sole mi vide, danzò
sulla sua cortesia
disperata allegria
sull'azzurro sottile
di pallidi blu.
E tu non domandare mai
al tempo le sue nostalgie
lascia il deserto delle vie
lascialo al vento, non a noi.
Piano piano si alzò
come il sogno di un dio
l'aria fresca di stelle sospese lassù.
Chiusi gli occhi e cercai
di volere fuggire
di potere rubare in qualcosa che fu
quella bambina che volò
sopra le case, che dormì
quando la notte la sfiorò
dimenticandola nel buio.



Credits
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.