La follia - Omar Pedrini

La follia è un'amica che
Mi tiene compagnia
È un rifugio dentro al posto
Per nascondermi
La follia è un lungo bacio sulla bocca
Dato per nostalgia
È un vestito della festa
È una voce nella testa
La follia è un fortino costruito
Sopra un albero
È un bel prato verde se sei stanco
Di combattere
È un bicchiere in osteria
È stupir la compagnia
È un amico che ti chiama
È un'amante che ti ama

Non ti ho mai detto che ti voglio bene
Vecchia amica mia
E alla parata delle facce finte
Alzarsi e andare via
Per non sorridere alla gente
Che poi dimentica
Perché la gente vuol vedere
La gente vuol sapere

E ogni sera io rimbocco le coperte
Alla mia follia
E la vedo diventare grande come un figlio
La domenica
È il vicino che non sento
La follia è il nostro tempo
La follia è un sentimento
È il compagno a cui non mento

È una canzone dedicata a te
Che non sei mai stata mia
La follia è l'ultimo tango
Prima di andare via



Credits
Writer(s): Omar Pedrini
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.