Calabrisella (Tradizionale) - Mino Reitano

Jntra lu me' giardinu rosi janchi
sbòccianu 'nta 'na festa di culuri,
ma di' hjuri mi manca lu cchiù bellu:
mi manchi tu, garòmpulu d'amuri.
Jntra lu me' giardinu rosi russi
sbòccianu 'nta 'na festa di culuri,
ma di li rosi tu, rigina, manchi,
Calabrisella mia, rosa d'amuri.
Se di li rosi jeu sula ti mancu
tortu è lu toi chi no' mi curtivasti:
jeu sugnu all'umbra e aspettu lu me' suli,
jeu sugnu all'umbra e 'ntantu arridu e cantu.
Però non vògghiu èssari cu' i tanti:
vògghiu èssari spusa e non amanti.
Se tu li rosi li voi tutti quanti,
cerca hjuri 'i vitrina e non d'amuri.
Calabrisella mia, Calabrisella mia,
Calabrisella mia, hjuri d'amuri.
Nina, ti vitti all'acqua chi lavavi
e lu me' cori si linchìu d'amuri:
quandu li panni a la sipala ampravi,
jeu t'arrobbai lu mègghiu muccaturi.
Tu mi vidisti all'acqua chi lavava,
jeu ti vitti 'nsonnu e mi guardavi.
Se m'arrobbasti 'u mègghiu muccaturi,
m'assasti 'nta lu cori 'u mègghiu hjuri.
Calabrisella mia, Calabrisella mia,
Calabrisella mia, rosa d'amuri.
Ora chi di la città jeu su' tornatu,
mi guardi e mi sorridi, malandrina:
Jeu dassarrìa 'u meu dutturatu
sulu pe' avìri a ttia sempri vicina.
Se voi mu 'nd'hai a mmia sempri vicina,
non c'è bisognu 'u dassi 'u dutturatu:
va' e parla cu' me' patri e lu curatu,
se no' vattindi e non penzari a mmia.
Se chissu è amuri veru, se jè amuri puru,
va' e parla cu' me' patri e cu' me' mamma.
Lui (comparendo):
Jeu ti dugnu 'u me' cori e 'a me' fidi,
jeu parlu cu' to' patri e cu' to' mamma
e tu 'ngrata assai se no' mi cridi
calabrisella mia, chi canti e arridi.
Mègghiu 'na contadina bona e fina,
ca signurina bùrbara e sgarbata;
mègghiu vedana bona e aggraziata
ca 'gnura superba e 'mbelenata!
Calabrisella mia, Calabrisella mia,
Calabrisella mia, rosa d'amuri!



Credits
Writer(s): tradizionale
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.