The Swimming Season - Giardini di Miro

Everything is static
Since that
So what i? ve become

the dark rooms of your father
just can? t overwhelm

at dawn we might be careful
for our love it might rise
at the end of the snow

at dawn we might be quiet
for our bones they might rest
at the end of the snow

the dark room we left further
through the woods.

You? ve been scared
as tons of christians feared the lions
In the coliseum and cried
For solitude

And Everything was made
To waste the best of what they had in store

everything is static
i? m after everything
just staring at the basement of
this fall

you? ve been tryin
To waste the best of what i had in store



Credits
Writer(s): JUKKA REVERBERI, ALESSANDRO RAINA, CORRADO NUCCINI
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.