Il nostro mondo - Renato Zero

In mezzo al caos
E nell'immensità
È un miracolo essere qua
Vicini

E beati voi
Beata l'ingenuità
Un milione di anni e restiamo
Bambini

Non dire niente
Adesso abbracciami
Fammi sentire che
Ci sei

È il nostro mondo
Siamo uomini
Non ti tradirò mai
Lo sai

Se piangerò
Non mi vergognerò
Anche piangere in fondo vedrai
Fa bene

Soprattutto se poi
Come in un vecchio film
È possibile farlo di nuovo
Insieme

Che cosa aspetti
Vieni e abbracciami
Un po' più forte
Forza stringimi

Ho bisogno di te
Come anche tu
Di me

Come non ci fosse
L'odio
Il male non vincesse
Più

E trasmettessero
Alla radio
La fine della guerra
La pace sulla terra

Io ci sarò
Puoi fidarti di me
Perché sono come te

Vogliamo riprovarci?
Inebriarci
Abbandonarci
Perderci

Perché si vive davvero
Nell'entusiasmo sincero
Che se è condiviso
È un dono del Cielo

Che cosa aspetti
Vieni e abbracciami
Con tutto il cuore
Forza, stringimi

Hai bisogno di me
Come anch'io
Di te
Anch'io di te

Perché questo è il nostro Mondo
Perché solo non vivrei
Se vuoi la luna te la prendo
Per te che cosa non farei



Credits
Writer(s): m. fabrizio
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato