Fuori - Raige feat. DJ Tsura

Ero fuori forma, l'ho scoperto alle medie quando correndo ho sentito esplodere le arterie,
fuori da una mischia al rugby con la palla ovale ero fuori dalla cerchia trendy tutti vestiti uguale
fuori luogo, con la felpa in monocromo maxi logo e nelle cuffie il rap dell'età dell'oro (fuori)
fuori di casa e dentro la scuola poi fuori in corridoio alla prima bestemmia che vola
pensavo meglio così, fuori di qui fuo-fuori di me, io non ci muoio la vita è una sola
quindi fuori, dal giorno dopo in sala-giochi a fottermi i walkman da Trony, non ci sono paragoni,
fuori per 'sta musica al punto tale, che l'unica era rappare
e quando la mia voce fu fuori dalle casse mi fece un fuoriclasse e non c'era più nulla che importasse
RIT. Siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua
e fanno uh-ah, aahh... uh-ah, aahh
Siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua
e fanno uh-ah, aahh... uh-ah, aahh

Fuori dalle jam nelle cerchie nelle sfide nelle orecchie, solo il più forte sopravvive,
fuori dai club e fuori alle panchine a chiudere cartine e parlare di centraline,
fuori per il tuning 2000 centimetri cubi ammortizzatori idraulici e guest a buchi (?)
fuori per la Nike Air Force One Air Max Ank Air Flight modalità "Just Do It"
fuori dalla mentalità da operaio fuori dalle chiacchiere da bar, fuori dallo stadio,
fuori dal tribunale con Jari e mia madre, fuori dal carcere ad aspettare mio padre
fuori alle 6 in cantiere pioggia o neve non ho ferie non mi ci comprerò una fuori serie
ma mentre loro, dopo il lavoro, erano fuori, a bere io scrivevo, cambiavo mestiere
RIT. Siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua
e fanno uh-ah, aahh... uh-ah, aahh
Siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua
e fanno uh-ah, aahh... uh-ah, aahh

Francesca fu la prima, a mettere il culo fuori dai jeans per me, fu amore a prima vista,
fuori per la fica, acqua e sapone o trasgressiva aggressiva spigliata o lasciva,
gli altri fuori per lo shiva, Oftan 3000 coca e chetamina, in disco con la minimal,
trance hardcore oal dancefloor teck rohal tecnival di Lisbona French core dub GOA,
fuori dall'Ateneo, fuori dai circoli universitari, degli pseudo-intellettuali,
fuori dalla Chiesa, dopo i sacramenti, per parlare a Dio, non servono i preti
fuori di casa per i concerti le notti negli alberghi e sperare che non si fermi-no,
quando dal backstage li senti, gridare "Fuori, fuori, fuori, fuori"
Siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua
e fanno uh-ah, aahh... uh-ah, aahh
Siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua siamo fuori da qua
e fanno uh-ah, aahh... uh-ah, aahh



Credits
Writer(s): ALEX ANDREA VELLA, ANDREA GRECO
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.