Quante Volte Ad Aspettarti - Giordana Angi

Adesso, qui davanti c'è tua figlia
Che stringe la tua mano
Prova a rompere il silenzio
Silenzio che è passato
Come l'acqua sotto i ponti
Per tutti questi anni, quanti anni
Perché non me li racconti?

Adesso che non c'è più niente da capire
Ti guardo dentro agli occhi
E gli occhi non sanno mentire
Com'erano i capelli di mia madre da ragazza
Com'erano quei baci
Sotto il sole di un bel cielo in una piazza

Quante volte ad aspettarti e tu
Dov'eri?
Quante notti sveglia e tu
Non c'eri

Ma avrei dovuto stringerti più forte, senza mai lasciarti andare
Avrei voluto un bacio a mezzanotte il giorno prima di Natale
Farti capire che ho bisogno di mio padre

Adesso che ti sto guardando in faccia
E che sulla mia strada
Dei tuoi passi non c'è ancora traccia
Sarebbe stupido provare del rancore
Un seme resta un seme
E chi lo pianta lo fa sempre per amore

Quante volte ad aspettarti e tu
Dov'eri?
Quante notti sveglia e tu
Non c'eri

Ma avrei dovuto stringerti più forte, senza mai lasciarti andare
Avrei voluto un bacio a mezzanotte il giorno prima di Natale
Farti capire che ho bisogno di mio padre

E mi chiedo se ci pensi
A volte ai primi passi
Che muovevo da bambina dentro i tuoi vent'anni
Quanto tempo che è passato
Te ne rendi conto
Che tua figlia adesso è grande e gira per il mondo?
Quante volte ad aspettarti in quella casa vuota
Ma sapevo immaginare solo la tua schiena che si allontanava
Senza dire niente
Niente

Avrei dovuto stringerti più forte, senza mai lasciarti andare
Avrei voluto un bacio a mezzanotte il giorno prima di Natale
Farti capire che ho bisogno di mio padre

Avrei bisogno di essere più forte e invece resto qui a guardare
Avrei bisogno di tirare fuori quello che non riesco a dire
Per smettere di stare male
Di stare male

E adesso che non c'è più niente da capire
Ti guardo dentro agli occhi
E gli occhi non sanno mentire



Credits
Writer(s): Annalisa Andreoli
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.