Generale - Anastasio

Generale, dalla radiolina
La sento urlare "ordine, disciplina!"
Ma lo sa che dove lei è seduto
Nessuno chiede aiuto, e non c'è una sola mina

I generali si lustrano le medaglie
E c'hanno sangue freddo come rettili
Ma sono io che striscio tra le sterpaglie
E guardo da vicino come fischiano i proiettili
Dietro la collina, sapessi
Fa così freddo che congeleresti
E c'è una musica di colpi di fucile
Urla di ragazzi, giorni andati persi, di vetri andati in pezzi

Contadina, questo ballo tu non lo concederesti a me
Che ho l'uniforme diversa dai tuoi fratelli
Partiti già da un anno, ma che non torneranno
Diversa è la bandiera ed uguali sono i fardelli
Quelli che ti dicono che t'odio, che ne sanno?
Ma che ne sanno loro?

E la cosa più tremenda della guerra
È che è bella anche se muoiono a milioni
Con i padri sette metri sottoterra
E con i figli che ci fanno le canzoni

Generale, quanto tempo che è passato
Ma quando ci ripenso ancora piango
Ho ancora in bocca quel sapore di bruciato
Ricordo amici con la faccia in giù nel fango

E un treno che partiva pieno e che tornava vuoto
La mattina tremo quando dormo poco
Sogno un cielo nero da cui piove fuoco
E un filo spinato che mi avvolge piano
E mi blocca, mi lacera, mi entra in bocca
Mi soffoca, l'aria è tossica
Come quando cadeva una bomba e aspettavo la prossima
E la prossima, e la prossima, e la prossima

E una contadina smorta
Aspetta alla porta come una bambina
Un fratello partito di prima mattina e diretto alla collina
E dietro la collina gracchiava una radiolina
In un giorno d'aprile
Ma io già avevo gettato il fucile
Già avevo gettato il fucile



Credits
Writer(s): FRANCESCO DE GREGORI
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.