Resto, perdente semmai.
Fermo a quel tiepido giorno di ottobre.
Resto; l'odio non è che una parentesi d'amore.
Ho scelto di restare.
Andarmene via, sarebbe un buon modo di arrendermi a un nuovo dolore.
E quanti ne ho!
Mi inchiodo alla sedia e ti scrivo che sfido il rancore.
Resto, lo faccio per me.
Ne ho piena la stanza di mezze parole.
Tieni presente anche tu, che sono bravo ad aspettare,
il meno e il meno male.
IO RESTO CON TE.
A COSTO DI SPREMERE L'OVVIO E SPORCARMI DI NIENTE.
E IL NIENTE SARÀ,
COMUNQUE MIGLIORE DEL NIENTE DI CHI SE NE VA.
E non sarò io. E non sarò io.
Prendimi a calci nei denti.
Ma non sarò io. Ma non sarò io a muovere un passo in avanti.
Mettimi nella tua testa, sotto al cemento.
Mettimi dove ti pare, se non mi pento.
Sono come un soldato che ha perso tutto.
Fermo, innamorato e pure sconfitto.
Resto. E' andata così
Ma è l'unico modo di amare le cose a cui tengo.
Rimango qui.



Credits
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.