Testi   |   Antonello Venditti & Francesco De Gregori   |   Theorius Campus

Sora Rosa - Antonello Venditti & Francesco De Gregori

Ah Sora Rosa me ne vado via,
c'ho er còre a ppezzi pe lla vergogna,
de questa terra che nu' mm'ajjuta mai
de questa ggente che tte sputa 'n faccia,
che nun ha mmai preso 'na farce 'n mano,
che sse distingue pe 'na cravatta.

Me ne vojjo annà da sto paese marcio,
Che c'ha li bbuchi ar posto der cervello,
che vvò mmagnà sull'ossa de chi ssoffre,
che ppenza solo ar posto che ppò pperde.

C'avemo forza e vvoja ppiù de tutti
Annamo là dove ce stanno 'i morti,
anche se ssemo du' ossa de prosciutti
ce vederà chi cc'ha gli occhioni sani
che cce dirà: "venite giù all'inferno
armeno c'avrete er foco pell'inverno".

Si c'hai un còre, tu mme pòi capì
Si c'hai 'n ammore, tu mme pòi seguì
Che cce ne frega si nun contamo gnente
Se ssemo sotto li calli della ggente.

Sai che tte dico? Io mo mme bbutto ar fiume!
Così ffinisco de campà sta vita
che a ppoco a ppoco m'ha succato l'occhi
più ddelle pene de Sàtana immortale.

Annamo via, tenémose pe mmano,
c'è ssolo questo de vero pe cchi spera,
che fforze un giorno chi mmagna troppo adesso
possa sputà le ossa che ssò ssante.



Credits
Writer(s): EDMONDO GIULIANI, ANTONELLO VENDITTI
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato