Coscienza C - Giulio Casale

Vivere dovrebbe costare meno di pensare
Pensare dovrebbe costare la metà
Di vivere
Vivere dovrebbe costare meno di pensare
Pensare dovrebbe costare la metà
Di vivere
Tu labile protetto, sorretto dal tuo bel profilo anonimo
E io volessi mai coscienza acristica
Una mente veramente
Equanime saprebbe non distinguere pagliuzze
e travi dalle creme occhi e per mani, rimani
Così che la parabola si compia
e possa mutuamente dimostrare
Il male che tu aggiungi quando abbozzi una bestemmia vocale
Vivere dovrebbe costare meno di pensare
Pensare dovrebbe costare la metà
Di vivere
Io ardo troppo in fretta
Tralascio non è poi che non ardisca
Tu ardisci ma così superficiale
E il tempo brucia tempo
Restare non potresti ancora un poco a
soppesare strane trame, consonanti e labiali
Domanda cosa mai sai evidenziare,
Levare sibilanti al tuo berciare
Ti cresce addosso uno sconcerto comico sudato e banale
Vivere dovrebbe costare meno di pensare
Pensare dovrebbe costare la metà
Di vivere
E la parola era il genio del sociale
Coscienza critica critica
La parola era
La parola chiave
Coscienza critica critica critica



Credits
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato