Tararì Tararà - Carl Brave x Franco 126

Acqua e amarena
E so che sei una fissa passeggera
Come i pokemon e la macarena
Faccio scena muta quando fai la scema
Fiume in piena
Vai a duemila dai Ti prego Sta a catena
Io che so notturno come una falena
M hai svegliato e mi s'è chiusa la vena
Hai l'indianino 24 h a casa
Mangi il bovino ma per lui la mucca è sacra
In tv una scritta dona un euro per
I terremotati nel Tg a Rai tre
Lei Mangia un bounty
Riga un Audi
Lascia un biglietto vuoto dice famo i vaghi
Racconta di Miyazaki
Mi dice che l'ex uomo parlava di Pippo inzaghi
Famo due spaghi da me
Lei dice che ha comprato 2 biglietti in parterre
Mercurio cromo sulle sue ginocchia
E l ho baciata è diventata una ranocchia

Grattacieli si prendono il cielo della mia città (tararì tararà)
E le stelle sono nei coperti da un dito di fard (tararì tararà)
Ti ho promesso che questo weekend ti portavo al Momart (tararì tararà)
Mentre invece ci siamo ubriacati ed andiamo a zig zag (tararì tararà)

Via del corso coatti in tuta coi Carrera
Sopra un casco scritto welcome to favelas
Ho guardato quella e ti sei fatta seria, m'hai
Tenuto il muso per tutta quanta la sera
E lei cura la pelle co aloe vera
Non mangia animali morti ora che vegan
Al bar più macchinette che a Las Vegas
Spot del mulino bianco c'è Banderas
è caduta la linea stavo sotto a un tunnel
Alla tv quanto è rifatta Lilli Gruber
Per lei è sempre tutto super
Canta Tiziano Ferro con l'amica in mini cooper
Bevo una ciuff barcollo un blues
Lei so due ore che fruga dentro la borsa in cerca della trousse
Mi so abboccato mentre guardavamo il Moulin Rouge
E mi sono perso pure il momento clue
Mi parla di cose che non so
Io annuisco poi cerco su google
Hai suoi piedi nuove Birkenstock
Famo du spaghi metto un filo d'olio a crudo

Grattacieli si prendono il cielo della mia città (tararì tararà)
E le stelle sono nei coperti da un dito di fard (tararì tararà)
Ti ho promesso che questo weekend ti portavo al Momart (tararì tararà)
Mentre invece ci siamo ubriacati ed andiamo a zig zag (tararì tararà)

Grattacieli si prendono il cielo della mia città (tararì tararà)
E le stelle sono nei coperti da un dito di fard (tararì tararà)
Ti ho promesso che questo weekend ti portavo al Momart (tararì tararà)
Mentre invece ci siamo ubriacati ed andiamo a zig zag (tararì tararà)



Credits
Writer(s): Carlo Luigi Coraggio, Federico Bertollini
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.