Perdo conoscenza - Sick Tamburo

Mille soli ballano la danza
Mille indiani vanno in guerra per la terra
Mille occhi, mille odori strani
Mille teste che si muovono a comando
Mille morti gridano vendetta
No, a vent'anni non si può morire
Non si può morire
Non si può morire

Mille pietre spaccano il mio viso
Le tue mani e mille gocce del mio sangue
Mille denti gialli e consumati
Mille sogni che s'avverano d'incanto
Mille giorni sembrano anche tanti
Ma a vent'anni non si può morire
Non si può morire

Perdo conoscenza ancora
Perdo conoscenza ancora
Perdo conoscenza ancora

Mille braccia contro un presidente
Mille braccia che si scontrano per niente
Pance gonfie da denutrizione
Mille bimbi che non ridono da tempo
Mille bocche inneggiano alla pace
Mille e mille ma nessuno poi fa niente

Perdo conoscenza ancora
Perdo conoscenza ancora
Perdo conoscenza ancora
Perdo conoscenza ancora
Perdo conoscenza ancora



Credits
Writer(s): gian maria accusani
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.