Fenomeno - Fabri Fibra

Fallo anche tu, eccome no
Si guadagna di più, è comodo
Qui nessuno diventa autonomo
Senza fare un po' il fenomeno
Tutti vogliono un fenomeno
Tutti vogliono un fenomeno
Ma se poi diventi un fenomeno
Cadi a terra in questo domino
Fraté, fammi fare il fenomeno

Azione: sputo sulla telecamera
Signore, aiuto, musica senz'anima
In questo mondo di ladri e di figli d'arte
I rapper di oggi ti fanno le scarpe
Esco dallo studio con il MasterChef
Doppio salto mortale in un mare di offese
Guarda come ti muovi, Harlem Shake
Lo sa anche Alessandro, l'Italia è Borghese
Voglio vedervi ballare, sì chef
Voglio vedervi sudare, sì chef
E non chiamatemi chef, sì chef
Animali in casa mia, un covo di bisce
Per colazione caffè espresso e Marlboro
La sera prego da bravo cristiano, Malgioglio
Pago carta oro, mangio Carte d'Or
Dopo cena mi fumo una Canna-vacciuolo

Fallo anche tu, eccome no
Si guadagna di più, è comodo
Qui nessuno diventa autonomo
Senza fare un po' il fenomeno
Tutti vogliono un fenomeno
Tutti vogliono un fenomeno
Ma se poi diventi un fenomeno
Cadi a terra in questo domino
Fraté, fammi fare il fenomeno

Al microfono sono affamato come un bulldog
Al collo più serpenti di Marcelo Burlon
La moda va e viene al momento giusto
'Sta roba manda fuori manco fosse Woodstock
Sentivo parlare queste modelle
Dicevano che il fisico non serve
Che l'uomo giusto è quello che non spende
Mi stavo sballando sotto alle stelle
Vivere soli a volte è un pericolo
Mangiavo fino a tardi in cucina, da incubo
E se mi guardi così facciamo un figlio
Sul beat perché il rap è come il sesso, esplicito
Il mondo è cambiato da quando è arrivato il porno amatoriale
Gli attori non sono più dei veri attori
Così tutto il resto è andato a puttane

Parlano i testi
Perché non contano le parole, contano i fatti
Anzi facciamo un selfie
Perché non contano le parole, contano i fan (vai...)

Fallo anche tu, eccome no
Si guadagna di più, è comodo
Qui nessuno diventa autonomo
Senza fare un po' il fenomeno
Tutti vogliono un fenomeno
Tutti vogliono un fenomeno
Ma se poi diventi un fenomeno
Cadi a terra in questo domino
Fraté, fammi fare il fenomeno
Fraté, fammi fare il fenomeno



Credits
Writer(s): FABRIZIO TARDUCCI, ALESSANDRO MERLI, FABIO CLEMENTE
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.