The Most Unfortunate Lie - Swans

Someone was here before me and they took the possibility away
And without any control or freedom the elements were laid down
In this way
And so my mind is slowly devoured by the ideas to which it subscribes
And in the end I'm left with nothing except the memory of
Believing my own lies
And where are you now, my most unfortunate lie?

The light shows my face in the mirror and my hand as it reaches
To touch
The evidence of pain and delusion and a mind which was never clear
Enough
I saw the sun rise in an ancient desert where this moment was first
Foretold
And the black water was thick as blood and my hands they were full of
Gold
And where are you now, the most lethal, all consuming lie I ever told?
Where are you now, my unfortunate, irreversible lie?



Credits
Writer(s): Michael Rolfe Gira
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.