Sfoghi di una vita complicata 3 - Low Low feat. Mostro

Flashback, penso a me tredicenne
Una cerchia di persone era circa il 10 settembre
Prendo il tempo sul beatbox, lo volevo azzannare
Scegli testa o croce, stronzo, fatti ammazzare
Flashback, penso a me a sedici anni
In giro coi più grandi vittima dei loro sbagli
Ho visto gente con tanto talento rovinarsi
Con le loro stesse mani Dio riesce a perdonarmi
Flashback, penso a me a diciassette
Dopo anni che mi alleno finalmente sono un rapper
Fanculo i casini, scuola e le prediche
So che tutta Italia ascolterà le mie Metriche
Flashback, penso a me a diciotto
Esce "21 Motivi" e fondo NSP
Il pezzo fa il botto, coatti, troie e Pariolini
Cristo non speravo che potesse mai andare così
Flashback, penso a me a vent'anni
Si libera una casa, è una chance per liberarmi
Vado a vivere con Giulia, era scritto nei programmi
Ma certi programmi sono solo fatti per infrangersi
Due persone che si amano e che si fanno la guerra
Incapaci di mollarsi pure se stanno una merda
E tu volevi un ruolo da protagonista in questa storia
Ma hai solamente il ruolo di una grandissima troia

Ricordo da dove è iniziata
La notte, le luci, una strada
Io e la mia ombra fidata
Ho sfidato il destino ed è stato magnifico
E se questa qua è la parte tre
Vuol dire che non c'è più niente
Che ha il controllo su di me
E sono libero perché
Ho combattuto per vincere me stesso
Per diventare un re

La superstar è frustrata
Non ha nemmeno la forza di uscire giù in strada
E dopo che ha suonato per gli amici è un fantasma
Resta a fu-marsi la paura rin-chiuso nella stanza del suo albergo
Ma ad ogni concerto c'ha una forza straordinaria
Lascia un pezzo della sua anima in ogni luogo d'Italia
Vorrebbe sfogarsi, dire a qualcuno che è solo
Ma in 'sto lavoro ogni emozione è secondaria
E vanno avanti questi giorni e lui sta sempre peggio
E' una personalità portata ad ogni eccesso
Non riesce più a scrivere o a fare sesso
Trova se stesso nel riflesso del suo cesso
La mia nuova ragazza
Mi trova nella vasca
Col polso che non batte
Lei è bianca come il latte
Dio, resettami, chiudimi gli occhi
Fammi benedire, fai finire tutto oggi

Ricordo da dove è iniziata
La notte, le luci, una strada
Io e la mia ombra fidata
Ho sfidato il destino ed è stato magnifico
E se questa qua è la parte tre
Vuol dire che non c'è più niente
Che ha il controllo su di me
E sono libero perché
Ho combattuto per vincere me stesso
Per diventare un re

Devo rialzarmi, questa è la mia ora
Sono il migliore ma ancora troppa gente lo ignora
Sprigiono tutto il male come il Vaso di Pandora
Se non mi uccide, cazzo, sarò il leader della nuova scuola
E voglio che mio padre sappia
Che suo figlio ha dato un senso a tutta la sua rabbia
Ho scritto il mio nome sulla sabbia
E nessuno lo cancellerà, ho comprato la spiaggia
Ce l'ho nel sangue, ce l'ho scritto in faccia
Dio m'ha creato per uccidere la traccia
Il beat non basta, ho bisogno di due microfoni
Il panico, l'Anno Domini, il terrore fra gli uomini
Voi rimarrete anonimi fin quando esisto
Baby sono io, all'apice del mio masochismo
E che Dio mi fermasse mando il Creatore al Creatore
Questa è l'opera perfetta, lascio la firma d'autore

La leggenda del bambino prodigio
Del rap continua in ogni rima
C'è dentro un pezzo di cuore
Brah



Credits
Writer(s): giorgio ferrario, giulio elia sabatello, matteo nesi
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.