BRNBQ - Sfera Ebbasta

L'odore di un pacco di erba che si sente in tutta la scala
I fra' che non fanno traslochi ma se vuoi ti svuotano casa
Senza un lavoro normale, se lo inventano
Quello che non hanno loro, se lo prendono

Giovani rocce su giovani bocce
Bustine e reggiseni di giovani donne
Fuori quando il blocco dorme
I soldi non dormono manco di notte

Fumiamo 10 grammi, fanculo ai cowboy
THC, sembra una Fruit Joy
Queste scale sono il nostro trono
Parlano la lingua che parliamo noi

Sono padri un po' prima del tempo i miei fra'
Invecchiano dentro una cella ad un bar
Certi diventano star
Certi non si sono mai mossi di qua

E sognano vite diverse da queste
Mentre uno sbirro gli chiede dove sta la merce
Tutti fan finta di niente
Come non fosse mai successo niente

Bravi ragazzi nei brutti quartieri
Fumano e parlano lingue diverse
Però non ci parlano ai carabinieri

Fanno le cose che è meglio non dire
Fanno le cose che è meglio non fare
Bravi ragazzi nei brutti quartieri

No, mamma non preoccuparti
Esco solo a farmi un giro con i bravi ragazzi
Sfrecciano alle tre di notte sull'Audi

Dio non li vede quaggiù
Dietro quei tendoni blu
Quindi non pregano più

Palazzi alti, come Watussi
Maglie di Armani, cinte di Gucci
Raga' si muovono svelti in questo fuggi fuggi
Butterfly dentro gli astucci

Vestiti bene in quartieri di merda
G nella felpa, G sulla felpa
Da ragazzini coi manubri storti sopra la Graziella
Ora li spostano in fretta

Tutti i miei amici, sì, bravi ragazzi
Bravi, sì, finché non sbagli
Bravi, sì, finché li paghi
Finché non sgarri

Per questi soldi diventan bastardi
Non guardano in faccia a nessuno
Non guardano in faccia il futuro
Perché qua non ce n'è uno

Scendiamo, sì, da quegli androni che puzzan' di piscia
Usciamo, sì, con quella bitch con la borsa di Krizia
Bravi ragazzi nel blocco non hanno giustizia
Bravi ragazzi nel blocco si fanno giustizia

Bravi ragazzi nei brutti quartieri
Fumano e parlano lingue diverse
Però non ci parlano ai carabinieri

Fanno le cose che è meglio non dire
Fanno le cose che è meglio non fare
Bravi ragazzi nei brutti quartieri

No, mamma non preoccuparti
Esco solo a farmi un giro con i bravi ragazzi
Sfrecciano alle tre di notte sull'Audi

Dio non li vede quaggiù
Dietro quei tendoni blu
Quindi non pregano più

Bravi ragazzi nei brutti quartieri
Fumano e parlano lingue diverse
Però non ci parlano ai carabinieri

Fanno le cose che è meglio non dire
Fanno le cose che è meglio non fare
Bravi ragazzi nei brutti quartieri

No, mamma non preoccuparti
Esco solo a farmi un giro con i bravi ragazzi
Sfrecciano alle tre di notte sull'Audi

Dio non li vede quaggiù
Dietro quei tendoni blu
Quindi non pregano più



Credits
Writer(s): Gionata Boschetti, Paolo Alberto Monachetti
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.