Testi   |   Renato Zero   |   Alt

Perché non mi porti con te - Renato Zero

Non c'è dolore al mondo
per cui poi non valga vivere.
Ci sarà pure un fondo
in ogni solitudine.
Prendimi, sono qui.
Illudimi, offendimi,
ma ti prego non lasciarmi in questo limbo.
Voglio anch'io il futuro onesto che vuoi tu.
Non c'è mai fine al viaggio,
anche se il paesaggio muore in noi.
La cattiveria del mondo
non può sedurre gli occhi tuoi.
Guardami, sfidami,
chiedimi, rispondimi.
Inventiamo l'amore, ma poi ci manca il coraggio,
quel coraggio che adesso è la necessità.
Prova. C'è in giro un'aria nuova,
che ubriaca e che innamora
senza censure più.
Ora. Una promessa ora,
un'altra primavera
premia i tuoi sogni e me.
Perché non mi porti con te?
La nostra carne inquieta
ha bisogno di sincerità.
Forse non c'è una meta,
ma stringersi che bene fa!
Anche tu come me,
i miei no per i tuoi se.
Scenderei all'inferno per una carezza,
per concederti quel po' di eternità.
Prova ad ascoltarti ancora,
vinci la tua paura,
non ti fermare più.
Ora la notte già rischiara,
la vita si colora,
quel che non c'era, c'è.
Perché non mi porti con te?



Credits
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Video consigliato