«AMY WINEHOUSE. BEYOND BLACK. LE LACRIME SI ASCIUGANO DA SOLE. - Naomi Parry» la recensione di Rockol

Naomi Parry - AMY WINEHOUSE. BEYOND BLACK. LE LACRIME SI ASCIUGANO DA SOLE. - la recensione

Recensione del 03 dic 2021 a cura di Franco Zanetti

Mondadori Electa, 288 pagine, 39 euro

Voto 8/10

La recensione

Per buona parte della sua carriera Amy Winehouse ha affidato la sua immagine alla stylist Naomi Parry, che giovanissima iniziò a farsi le ossa nei club di Camden curando il look di band e artisti emergenti. Prima ancora che una collaborazione professionale, però, il loro era un rapporto di amicizia vero e solido: si erano conosciute in un periodo in cui Winehouse non era ancora stata travolta dalla fama, e anche nei momenti più turbolenti della sua esistenza Parry era rimasta al suo fianco, diventando delle pochissime ad essere ammesse nella cerchia ristretta di Amy, sempre più diffidente a causa delle continue incursioni dei paparazzi nella sua vita privata. 

"Beyond Black: le lacrime si asciugano da sole" è un ritratto intimo e personale, più che un vero e proprio volume celebrativo. A dieci anni dalla scomparsa, infatti, Naomi Parry ha voluto riunire alcune delle persone che sono state più vicine all’artista - familiari, amici, collaboratori - raccogliendone parole e ricordi. Soprattutto, ha aperto il suo enorme archivio fotografico e di memorabilia, a partire dall’iconico guardaroba di Amy Winehouse e dai suoi oggetti personali, utilizzati per ricreare minuziosamente gli interni dell’appartamento e della casa di Camden in cui ha vissuto, mai mostrati prima al pubblico. Un volume in cui la musica a tratti ha meno spazio dei sentimenti e dei rimpianti, ma che i fan più accaniti apprezzeranno senz’altro.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.