«STORIE E AMORI D'ANARCHIE - Sergio Secondiano Sacchi» la recensione di Rockol

Sergio Secondiano Sacchi - STORIE E AMORI D'ANARCHIE - la recensione

Recensione del 04 mag 2021 a cura di Franco Zanetti

Voto 7,5/10

La recensione

Sergio Secondiano Sacchi, direttore artistico del Club Tenco, si fa spalleggiare da Sergio Staino, che del Club Tenco è il presidente, nel racconto per parole e immagini di ventuno canzoni che, come dice il sottotitolo, "raccontano un'idea di libertà e rivolta". Il volume nasce, sostanzialmente, dallo spettacolo "Cansons d'amor i d'anarquia", prima rappresentato in Spagna (a Barcellone) poi approdato anche in Italia; e il Cd allegato al volume contiene - registrate dal vivo - le canzoni di cui nel volume si scrive, rendendo la pubblicazione un "unicum" inseparabile.
Nelle pagine e nel Cd si rincorrono nomi e titoli molto, abbastanza o poco noti a chi non conosca la storia del movimento (sarà giusto definirlo così?) anarchico e della canzone popolare - "Addio Lugano bella", "La bande à Bonnot", "Canzone del maggio", "Sacco e Vanzetti", "La locomotora" (che sì, è "La locomotiva" gucciniana) interpretate, analogamente, da nomi molto, abbastanza o poco noti (Juan Carlos Biondini, Peppe Voltarelli, Alessio Lega, Vittorio De Scalzi.

). E la pubblicazione costituisce al tempo stesso un libro di storia e un'antologia musicale; di non pronta beva, né l'uno né l'altra, ma impegnativi com'è giusto che siano dato il tema e l'argomento.

Franco Zanetti

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.