«CHIEDIMI CHI ERA GABER - Ombretta Colli» la recensione di Rockol

Ombretta Colli - CHIEDIMI CHI ERA GABER - la recensione

Recensione del 13 ott 2020 a cura di Franco Zanetti

Voto 7/10

La recensione

Per qualche mese ho insistito con l’amico e collega Enrico Casarini perché proponesse a Ombretta Colli di scrivere un libro in cui raccontare la sua carriera artistica, che è stata (immeritatamente) in parte oscurata prima da quella del marito Giorgio Gaber, poi dal ruolo che lei ha assunto in politica. Ombretta Colli è stata attrice di cinema (con Elio Petri, Luigi Magni, Ettore Scola, Lucio Fulci, Antonio Margheriti), soubrette televisiva (per Vito Molinari, Beppe Recchia, Antonello Falqui, Enzo Trapani), attrice di teatro e cantante; un’artista versatile e intelligente, dalla quale avrei letto volentieri i racconti delle frequentazioni professionali (e umane).

Fin dal titolo, invece, questo libro la colloca in una posizione defilata, per non dire subordinata, rispetto al monumento Giorgio Gaber. Scelta evidentemente condivisa dalla Colli, che però fa diventare il volume – molto breve, ed è un peccato - sostanzialmente un altro profilo, fra i molti già pubblicati, del marito, per quanto visto da una posizione privilegiata e familiare (e nemmeno troppo rivelatrice, per ovvie ragioni di discrezione). Non aiuta la scrittura didascalica e – come dire? – non particolarmente accattivante, per quanto sempre corretta, di Dal Bon, i cui toni sono a volte fin troppo seriosi.

Resta, alla fine della lettura, la sensazione di un’occasione in parte mancata, di un progetto non sufficientemente definito; ed è un peccato.

 

Franco Zanetti

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.