«LIVE IN HOUSTON - Velvet Revolver» la recensione di Rockol

Velvet Revolver - LIVE IN HOUSTON - la recensione

Recensione del 26 apr 2011

La recensione

Sono passati più di tre anni, ma il futuro dei Velvet Revolver non è ancora chiaro. Nel marzo 2008 Scott Weiland annunciò l'uscita dal supergruppo formato assieme a Slash, Dave Kushner, Duff McKagan, Matt Sorum. Da allora Slash ha pubblicato un fortunato disco solista, seguito da un altrettanto fortunato tour, ma non ha mai abbandonato l'idea di continuare a lavorare con la band. L'ultima notizia è di pochi giorni fa:l'ennesimo cantante scartato, questa volta Corey Taylor degli Slipknot.
Insomma, il futuro della band appare in dubbio.
Meglio quindi rivolgersi al passato: "Live in Houston" è un DVD uscito a fine 2010, riportato all'attualità da queste dichiarazioni di Slash: rischia di essere l'ultima uscita dei Velvet Revolver per lungo tempo. Ritrae un concerto del 2005, ovvero del periodo migliore della band formata dagli ex Guns 'n' Roses e Stone Temple Pilots, quello seguito alla pubblicazione del disco d'esordio "Contraband".
12 canzoni, intervallate da brevi spezzoni documentaristici, con il primo repertorio del gruppo, più qualche concessione alle origini (una bella versione di "It's so easy" e la conclusiva "Sex type thing"). Il tutto mostra - con una regia semplice e lineare - una band in gran forma, con un Scott Weiland spiritato e magrissimo, ma decisamente ispirato, quanto Slash. Se vi piace il genere, un'uscita a cui dare un'occhiata.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.