«GOING BACK - LIVE AT ROSELAND BALLROOM - Phil Collins» la recensione di Rockol

Phil Collins - GOING BACK - LIVE AT ROSELAND BALLROOM - la recensione

Recensione del 19 gen 2011

La recensione

Phil Collins si è quasi ritirato dalle scene. Diciamo quasi, perché un paio di mesi fa ha visto la luce il suo primo disco di studio in molti anni, "Going back", dedicato al repertorio Motown: un piccolo gioiello, un omaggio a quelle canzoni che hanno segnato non solo la vita dell'(ex) batterista, ma di molte persone; canzoni che Collins frequenta da tempo non sospetto, da quanto "You can't hurry love" fu una sua hit negli anni '80.
Questo DVD completa il progetto: registrato lo scorso giugno alla Roseland Ballroom di New York, vede Collins eseguire le canzoni del disco e non, in una scenografia d'altri tempi. Per dire: introduzione strumentale della big band, disposta di fronte a drappi rossi; coriste in pailettes, e Phil che entra, in giacca e cravatta; le canzoni suonate senza soluzione di continuità, come in un lungo medley. A vedere questo concerto, spiace davvero che Collins non abbia portato in tour "Going back": musica retrò, certo, ma fatta con gusto e con classe.
Completano il tutto un'intervista e un video delle prove del concerto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.