«STICKY & SWEET TOUR - Madonna» la recensione di Rockol

Madonna - STICKY & SWEET TOUR - la recensione

Recensione del 25 mar 2010

La recensione

Madonna è andata in tour con regolarità negli ultimi anni: tre spettacoli, uno più mastodontico dell'altro, solo nel nuovo millennio. E con altrettanta puntualità ha documentato queste tournée con CD+DVD.
Lo "Sticky & Sweet tour" è stato il tour dei record: 32 paesi toccati in due anni, più di tre milioni di spettatori, solo per limitarsi ai freddi numeri. Ed è una produzione di quelle che solo Madonna e pochi altri artisti (diciamo che si contano sulle dita di una mano) sanno mettere in piedi. Giusta quindi l'uscita di un film/concerto, con scelta analoga a quello che documentò il "Confessions tour": la ripresa di una data intera - in questo caso quella di Buenos Aires - sul supporto video, più una selezione della scaletta sul supporto audio.
"Sticky & sweet tour" rende giustizia allo spettacolo, in alcuni momenti persino più della presenza fisca allo spettacolo stesso. Chi ha visto Madonna a Milano, per esempio, si ricorderà l'audio tutt'altro che perfetto, sparato sui bassi, che rendeva il tutto un'enorme discoteca a cielo aperto. Il che è uno dei lati dello spettacolo, ma non l'unico. Si perdeva molto la produzione musicale, fatta di un lavoro notevole sulle canzoni, che qua viene ovviamente recuperata grazie alla post produzione. E poi c'è la regia, che in maniera semplice ed efficace gioca tra le immagini della folla in delirio, le immagini del palco e i filmati dei megaschermi.
Insomma: una pubblicazione notevole (anche in BluRay, ovviamente), per chi c'era e per chi non c'era a questi concerti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.