«THE BLACK PARADE IS DEAD! - My Chemical Romance» la recensione di Rockol

My Chemical Romance - THE BLACK PARADE IS DEAD! - la recensione

Recensione del 01 set 2008

La recensione

Emo, emo e ancora emo: tre lettere che negli ultimi tempi hanno fatto impazzire il mondo della musica e non solo. Discussioni infinite, polemiche, qualcuno che – vedendone i presunti effetti sui giovani – vorrebbe proibirlo.
Chi volesse capire questo genere – che unisce rock, dark e punk in un mix che sembra raccontare bene le inquietudini generazionali dei teen agers – deve partire dai My Chemical Romance, e dalla loro “Welcome to the Black parade”, titolo dell'ultimo album di studio datato 2006.
Questo DVD/CD ne annuncia la morte: prima di prendersi una pausa e iniziare a lavorare al prossimo cd, la band americana pubblica la testimonianza audio e video di due concerti, nel New Jersey e a Città del Messico, occasione in cui “Black parade” è stato appunto eseguito per l'ultima volta nella sua interezza.
Un supporto che, quindi, è diretto ai fan, la cossiddetta “MCRMY”, fusione tra l'acronimo della band e “Army”, esercito. Per gli altri, invece vedere questo dvd può essere quasi paragonabile alla lettura di un saggio di sociologia dedicato ai giovani d'oggi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.