«SUONARE LA VOCE - Demetrio Stratos» la recensione di Rockol

Demetrio Stratos - SUONARE LA VOCE - la recensione

Recensione del 03 apr 2007

La recensione

Demetrio Stratos fu artista poliedrico ed innovatore. Di origini greche, Stratos giunse in Italia nel 1962, con alle spalle studi di pianoforte in conservatorio, entrando a far parte dei Ribelli (nel ’67) prima e degli Area (’72) poi, con i quali diventa uno dei capostipiti del progressive rock italiano. La sua ossessione fu però la voce. Demetrio è attratto dalla vocalità pura e si dedica a sperimentazioni e studi sulla sua voce, dirigendosi verso territori di ricerca e insegnamento sul tema vocale.
“Suonare la voce” è un documentario sulla figura di questo grande artista prematuramente scomparso (nel 1979 a soli 34 anni) ed in particolare sulla sua passione per le corde vocali. Il DVD, attraverso filmati visibilmente dell’epoca, ritrae lo stesso Stratos mentre spiega alcune tecniche, si esibisce in diverse performance, insegna ai bambini le potenzialità della voce, esegue diplofonie e trifonie. Il tutto condito da numerose interviste ad esperti in materia vocale (tra cui l’esperto di storia e di natura Giorgio Celli) e di persone a lui vicine che raccontano il suo personaggio, dagli esordi rock alla dura ricerca e sperimentazione vocale.
Molto interessanti i contenuti extra che raccontano il progetto “Rock’n’roll exhibition” con Paolo Tofani e Mauro Pagani ed una splendida intervista a quest’ultimo che ricorda quell’esperienza e la vita dell’amico fino ai suoi ultimi giorni di vita. Inoltre, nella sezione “Cramps e dintorni”, Demetrio analizza la situazione musicale di quegli anni, mettendo anche a confronto l’esperienza con i Ribelli e con gli Area.
“Suonare la voce” è un prodotto dedicato sì a Demetrio Stratos, ma in particolare alla sua sperimentazione vocale e quindi dedicato soprattutto ai suoi estimatori. Per i neofiti meglio partire da un buon disco degli Area….
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.