«QUELLIDEGLIALTRI - LIVE - Claudio Baglioni» la recensione di Rockol

Claudio Baglioni - QUELLIDEGLIALTRI - LIVE - la recensione

Recensione del 09 gen 2007

La recensione

Prima di diventare un DVD, “Quellideglialtri” è nato come un album. Presentandolo alla stampa Baglioni ha dichiarato: “Questo disco nasce discutendo con la mia etichetta che voleva un altro 'Tutti qui'. L’idea mi era venuta quando ho cantato per la prima volta 'Il nostro concerto' di Bindi a Macerata, e ho capito che per fortuna mi era passata l’invidia verso gli altri autori e avrei potuto aprire il cassetto della memoria”. Insomma Claudio reinterpreta brani celebri della canzone italiana e l’operazione piace molto al suo pubblico che lo proietta immediatamente al vertice delle classifiche di vendita.
Ora ecco “Quellideglialtri – Live”, un doppio DVD che porta anche in formato video le note già presenti sull’album. Il primo disco è stato registrato da Baglioni con il suo consolidato gruppo di musicisti e l’Orchestra Roma Sinfonietta al Forum Village Studios di Roma e contiene tutti i brani presenti sul formato audio. Ecco così “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno, “Emozioni” di Lucio Battisti, “Non arrossire” di Giorgio Gaber, “Se telefonando” di Mina ed altre ventisei perle della storia musicale del nostro Paese interpretate dalla voce unica di Claudio Baglioni. Il secondo disco è invece un lungo speciale costruito su un vero e proprio percorso narrativo, musicale e d’immagini. Nel video il cantautore romano prova e rielabora, al pianoforte o alla chitarra, le canzoni da inserire nell’album e racconta se stesso in una lunga intervista inedita, partendo dalle origini, da quelli anni Sessanta di cui vengono riproposte immagini di repertorio ed una foto-gallery strettamente personale. Chiudono la pubblicazione due videoclip girati dal regista Duccio Ferzano: “Il nostro concerto” e l’inedito “Se non avessi più te”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.