«LANGUAGE. SEX. VIOLENCE. OTHER? - Stereophonics» la recensione di Rockol

Stereophonics - LANGUAGE. SEX. VIOLENCE. OTHER? - la recensione

Recensione del 21 nov 2006

La recensione

Nella primavera del 2005 gli Stereophonics, una delle formazioni più rappresentative del panorama rock britannico, pubblicano il quinto album in studio con il titolo “Language. Sex. Violence. Other?”. Le novità principali rispetto ai precedenti lavori sono la presenza del nuovo batterista Javier Weyler (che sostituisce lo storico Stuart Cable, fuori per dissidi gli altri due componenti) e un suono rock più ruvido, diretto e senza fronzoli. Ma com’è nato questo album? Come ha vissuto la band quest’avventura? Quali emozioni hanno attraversato Kelly Jones e soci? Come lo hanno proposto dal vivo?
Si può trovare tutto dentro al DVD che gli Stereophonics hanno confezionato e dato alle stampe con l’omonimo titolo del disco. “Language. Sex. Violence. Other?”, prodotto dalla stessa band, presenta un documentario della durata di 30 minuti nel quale si illustra la nascita dell’album ed un concerto. Il primo scorre tra Kelly Jones che spiega come sono state partorite le canzoni (in particolare “Superman” e “Dakota”), le immagini della band in studio, la creazione grafica della copertina del disco, le prime interviste e foto promozionali e la creazione dei video girati dal regista Charles Mehling.
Per dimostrare l’ottimo impatto live degli Stereophonics, ecco invece dieci canzoni tratte dall’album dal vivo pubblicato lo scorso mese di marzo “Live from Dakota”. Kelly Jones e soci sono sempre stati in grado di regalare esaltanti prestazioni live e non si smentiscono neanche stavolta, in particolare in episodi come “Superman”, “Mr.Writer”, “Local boy in the photograph”, “Just looking” e “Dakota”.
La pubblicazione si chiude con i videoclip di “Dakota”, “Superman”, “Devil” e “Rewind”.
“Language. Sex. Violence. Other?” è un DVD ben confezionato, con un breve, ma efficace, documentario ed un breve, ma efficace, concerto. Insomma pochi fronzoli ed ottima sostanza.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.