«THE WAY UP - LIVE - Pat Metheny» la recensione di Rockol

Pat Metheny - THE WAY UP - LIVE - la recensione

Recensione del 24 ott 2006

La recensione

Il Pat Metheny Group è stato definito dallo stesso chitarrista americano “l’angolo sperimentale” della sua musica. Fondato nel 1978 con il tastierista Lyle Mays (nel 1981 si è unito il bassista Steve Rodby), la band si è sempre contraddistinta per il suo sound a metà tra il jazz e la fusion. Lo scorso anno il gruppo è tornato in circolazione con “The way up”, un nuovo album che ha riacceso le luci su questo progetto di Pat Metheny, a tre anni di distanza dal precedente “Speaking of now”.
“The way up – live” è il DVD che riprende una tappa del tour di sei mesi intrapreso dalla formazione di Metheny per presentare l’album in questione e poter mostrare le infinite capacità strumentali di questi musicisti dal vivo.
Il concerto qui presente è stato registrato a Seoul (Corea del Sud) nell’aprile del 2005, trasferta nella quale il Pat Metheny Group si è schierato sul palco con una formazione composta dallo stesso chitarrista del Missouri, Lyle Mays (piano, tastiere), Steve Rodby (basso acustico ed elettrico), Antonio Sanchez (batteria), Cuong Vu (tromba, voce, percussioni, chitarra), Gregoire Maret (armonica, chitarra, voce, percussioni) e Nando Lauria (chitarra, voce, percussioni e strumenti vari). Così come “The way up”, il concerto è diviso in quattro suite (Opening, Part One, Part Two e Part Three) per una durata totale di 70 minuti. Nei contenuti speciali è presente un’interessante intervista di 22 minuti con Pat Metheny, il quale illustra alcuni particolari sulla tournèe, la band, la Corea, la musica, il dilemma tra complessità e semplicità e sull’ultimo disco. Particolare non da poco, l’intervista è sottotitolata in italiano.
“The way up – live” è un DVD da consigliare soprattutto ai fan di Pat Metheny e del jazz-fusion, meno a chi non ama il genere.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.