«WHY MAKE VIDEOS - THE GREATEST HITS - Fatboy Slim» la recensione di Rockol

Fatboy Slim - WHY MAKE VIDEOS - THE GREATEST HITS - la recensione

Recensione del 02 ott 2006

La recensione

Why make videos? Bè vedendo quelli realizzati per Fatboy Slim viene proprio da dire che un motivo c’è. Fin dalla sua esplosione con “Rockafeller Skank” (1998) infatti, i videoclip con i quali Norman Cook decide di accompagnare i suoi brani di successo sono sempre state delle opere visive di grande impatto. Come dimenticare le immagini di “Praise you” (girato da Spike Jonze) nel quale un gruppo di improbabili ballerini, guidati da un’ancor più improbabile leader, tiene un saggio all’interno di un centro commerciale oppure “Weapon of choice” (sempre di Jonze) con un irresistibile Christopher Walken nei panni di un triste impiegato che si scatena a tempo di musica o la splendida trasposizione dell’evoluzione umana da microrganismo a “fat man” moderno di “Right here, right now”. Questi sono solo alcuni dei video inclusi in “The greatest hits”, una raccolta di tutti i clip prodotti fino ad oggi per Fatboy Slim. Oltre a quelli già citati, su questo DVD se ne possono trovare altri dodici: “Gangster tripping”, “Wonderful night”, “Going out of my head”, “Sunset (Bird of prey)”, “Everybody loves a carnival”, “Don’t let the man get you down”, “Demons”, “Slash dot dash”, “Santa Cruz”, Ya mama”, “Star 69”, “The joker” e, non segnalato in copertina, l’ultimo singolo “That old pair of jeans”.
La sezione 2 contiene invece sei versioni rare o inedite di altrettanti video, tra cui un demo di un’audizione imbastita da Spike Jonze per girare il video di “Rockafeller Skank” (anche se alla fine verrà dirottato su “Praise you”) ed una versione animata di “Star 69”. Nella sezione 3 spazio al documentario “Why make videos?” con interviste allo stesso Norman Cook, a registi ed attori che hanno partecipato alla realizzazione dei video, mentre nella quarta parte giungono i making of di “Ya mama” di Patrick Traktor e “Right here right now” del trio Hammer & Tongs.
Chiude la pubblicazione una bonus section con degli estratti live dalle performance di Fatboy a Brixton, Brighton e in Brasile ed un “mash up” di tutti i suoi video.
“The greatest hits – why make videos” è sicuramente un ottimo prodotto, non solo per gli amanti di Mr. Norman Cook, ma per chiunque ami dei videoclip mai banali, spesso divertenti, sempre originali. E che Fatboy non venga più a chiedere perché fare video. Ora è chiaro.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.