«I'M GOING TO TELL YOU A SECRET - Madonna» la recensione di Rockol

Madonna - I'M GOING TO TELL YOU A SECRET - la recensione

Recensione del 07 ago 2006

La recensione

Strana strategia, quella di Madonna: è in tour in questo periodo, dopo la pubblicazione di “Confessions on the dancefloor”, e pubblica un CD+DVD relativo al tour precedente, il “Re-invention tour” del 2004.
Strana strategia, perchè questo doppio supporto ritrae ovviamente tutt'altro periodo di un'artista che gioca a reinventarsi continuamente, e un repertorio che altrettanto ovviamente non comprende il nuovo suono dance, e i brani nuovi (fatto salvo per una versione “demo” di “I love New York”). Quindi, forse l'unico gancio con il presente è la dimensione live. Che peraltro, è parziale in casi come questi, dove lo spettacolo (la scenografia, la coreografia, gli effetti speciali, insomma la dimensione teatrale/visiva) non è separabile da quella musicale.
Lo sticker su “I'm going to tell you a secret” strombazza che questo è il primo disco dal vivo di Madonna; vero, ed è altrettanto vero che nei suoi spettacoli ama reinventare la propria musica, quasi remixando il proprio repertorio: da questo punto di vista le versioni audio delle 14 canzoni live qua presenti hanno certamente un loro interesse. Ma questo prodotto va consigliato sopratutto per la parte video, un bellissimo film diretto da Jonas Akerlund (uno dei registi di clip di fiducia di Madonna). Due ore che documentano musica e backstage, dalla pre-produzione alle prove al palco. Vedere Madonna non truccata, senza tanti fronzoli, che prova sul palco con una chitarra elettrica una canzone rock è uno spettacolo che da solo vale il prezzo del supporto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.