«ONE NIGHT IN PARIS - THE EXCITER TOUR 2001 - Depeche Mode» la recensione di Rockol

Depeche Mode - ONE NIGHT IN PARIS - THE EXCITER TOUR 2001 - la recensione

Recensione del 29 mag 2002

La recensione

Tra la selva di DVD in commercio pubblicati nell’ultimo periodo, questo “One night in Paris” merita una segnalazione. Per diversi motivi: innanzitutto perché ritrae uno dei migliori concerti degli ultimi tempi, l’ “Exciter Tour” dei Depeche Mode: chi ha assistito alle date italiane lo scorso autunno sa di che cosa si sta parlando. Poi perché la scaletta comprende alcuni classici che fa sempre piacere riascoltare, da “Enjoy the silente” a “Never let me down” ai brani dell’ultimo disco. Quindi perché è girato da uno dei più grandi “visionari” del rock: quell’Anton Corbijn autore di alcune delle più belle foto che la musica pop ricordi (U2, Nick Cave...), ed anche buon regista di video. Infine perché la qualità del prodotto è ottima: le riprese rendono giustizia dello spettacolo allestito dai Depeche, centrando l’attenzione soprattutto sulla figura del cantante Dave Gahan (che dimostra un atteggiamento sempre più messianico, come dimostra anche la foto di copertina). Come spesso capita nei DVD, la parte più interessante sono i bonus: in questo caso rappresentati da un secondo disco che, oltre alle solite interviste varie, contiene alcune vere chicche. Una galleria di foto “spiegate” dalla voce di Corbijn, una brano che permette la regia interattiva da tre angolature diverse e, soprattutto, un lungo filmato in cui sono visibili le retroproiezioni utilizzate sul palco, durante i concerti, accompagnate dalla stesse canzoni eseguite dal vivo. Quest’ultimo è davvero un modo originale e interessante di vedere l’interazione tra musica e immagine, campo nel quale Corbijn e e gli stessi Depeche sono sempre stati all’avanguardia.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.