L'ATLANTE DEI PENSIERI

SunnyBit

Voto Rockol: 3.5 / 5
Dopo una lunga serie di date nei pub inglesi e due aperture eccellenti in quel di Roma (Suzanne Vega e Moby), lo scorso febbraio Marco Guazzone è uscito allo scoperto per il grande pubblico partecipando al Festival di Sanremo 2012 (sezione Giovani) con il brano “Guasto”. Nei giorni del Festival si è fatto notare girando per la città con la sua band, con la quale suonava la sua canzone e quelle degli altri giovani in gara.
A pochi mesi di distanza il giovane cantautore capitolino (classe 1988) presenta il suo primo album “L'atlante dei pensieri”, un disco realizzato con il produttore Steve Lyon (già al mixer per Depeche Mode, Subsonica, Laura Pausini) e (per metà) con la sua band, gli Stag. Il disco infatti si divide sostanzialmente in due parti: una più intima ed introspettiva che vede il solo Marco, la sua voce ed il pianoforte; una seconda invece più rock, suonata appunto con il suo gruppo. I testi, tutti composti dallo stesso Guazzone, sono sia in italiano che in inglese (quattro episodi).

TRACKLIST

01. Guasto
02. Silent movie
03. Atlas of thoughts
04. Sabato simpatico
05. Exutoire
06. Il principe Davide
07. Rodby
08. Les Paul
09. Oramai
10. Antidote
11. Cani randagi
12. La mia orchestra