Recensioni / 01 nov 2011

Kate Bush - 50 WORDS FOR SNOW - la recensione

50 WORDS FOR SNOW
Fish People/EMI
Un disco "di stagione", ma alla maniera di Kate Bush: sette lunghe (a volte lunghissime) composizioni, spesso incentrate sul pianoforte e la voce della musicista inglese, che prendono ispirazione dal tema dell'inverno e della neve per ragionare di passioni, fragilità e caducità della vita con soggetti fantasiosi e bizzarri come da tradizione (il rapporto amoroso con un pupazzo di neve in "Misty", la ricerca dello Yeti nel singolo "Wild man"). Accanto a quella, inconfondibile, della protagonista, si distinguono le voci di Elton John (nel duetto "Snowed in at Wheeler Street"), di Andy Fairweather-Low, del figlio adolescente Bertie e dell'attore Stephen Fry, alter ego recitante che nella title track enumera cinquanta sinonimi del termine neve.

TRACKLIST

01. Snowflakes
02. Lake Tahoe
03. Misty
04. Wild man
05. Snowed in at Wheeler Street
06. 50 words for snow
07. Among angels