Recensioni / 22 apr 2010

Frightened Rabbit - THE WINTER OF MIXED DRINKS - la recensione

THE WINTER OF MIXED DRINKS
Fat Cat
I Frightened Rabbit sono una formazione scozzese capitanata dal Scott Hutchinson e completata da altri quattro elementi, l'ultimo dei quali reclutato alla fine del 2009 (Gordon Skene a tastiere e chitarre).
Dopo gli ottimi riscontri ricevuti con il loro precedente lavoro “The midnight organ fight”, la band torna con il terzo capitolo discografico “The winter of mixed drinks”, un album in cui l'indie-folk del gruppo di Glasgow si fa maggiormente arioso ed epico, grazie anche alla produzione di Peter Katis, già collaboratore di Interpol e The National. Il disco è stato registrato tra la Scozia ed il Connecticut (Usa).

TRACKLIST

01. Things
02. Swim until you can't see the land
03. The loneliness and the scream
04. The wrestle
05. Skip the youth
06. Nothing like you
07. Man/Bag of sand
08. Foot shooter
09. Not miserable
10. Living in colour
11. Yes, I would