«HAPPY NIGHTMARE BABY - Opal» la recensione di Rockol

I dischi fondamentali del rock: "Happy Nightmare Baby" degli Opal

Un album al giorno attraverso le recensioni del libro "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto”, curato da Eddy Cilia e Federico (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) per Giunti. Ecco la nostra scelta odierna dalla sezione “Culti”

Recensione del 20 ago 2020

Voto 10/10

La recensione

Vero e proprio supergruppo della scena neo-psichedelica californiana denominata Paisley Underground, gli Opal nascono dall’incontro tra Kendra Smith, ex bassista dei Dream Syndicate, e David Roback, già alla chitarra nei Rain Parade, e inizialmente si battezzano Clay Allison. È però come Opal che in un paio di EP (raccolti nel 1989 insieme a vari inediti in EARLY RECORDINGS) mettono a punto l’ipnotica e ricca tessitura di organo, ritmi e chitarre che consegna qui miraggi acid folk, blues aspri ma liquidi, fusioni tra Doors e primi Pink Floyd; e che, complice il timbro vocale oppiaceo trasportando Nico a San Francisco e ipotizzando Syd Barrett nei Velvet Underground.

Fondata sull’equilibrio tra omaggi alla psichedelia storica e una rilettura davvero creativa della stessa, la bellezza di HAPPY NIGHTMARE BABY non avrà un bis: la Smith abbandonerà il gruppo (nel 1995, prima di lasciare la musica, pubblicherà per la 4AD FIVE WAYS OF DISAPPEARING: dream pop ante litteram) e Roback la rimpiazzerà con la giovane Hope Sandoval, dando così vita ai Mazzy Star; rallentate le cadenze e insistendo sul folk e le atmosfere malinconiche, nei ’90 otterranno anche un notevole, meritato successo commerciale.

Il testo qui sopra riprodotto è tratto, per gentile concessione dell'editore e degli autori, dal volume "Rock: 1000 dischi fondamentali. Più 100 dischi di culto” , curato da Eddy Cilia e Federico Guglielmi (con Carlo Bordone e Giancarlo Turra) , edito da Giunti nel 2019.  Il libro è acquistabile qui.

TRACKLIST

01. Rocket Machine (04:29)
02. Magick Power (06:19)
03. Relevation (03:00)
04. A Falling Star (01:25)
05. She's a Diamond (04:19)
06. Supernova (04:22)
07. Siamese Trap (06:43)
08. Happy Nightmare Baby (02:57)
09. Soul Giver (08:35)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.